nathan-parsons-film

Noto per i suoi ruoli televisivi, l’attore Nathan Parsons si è negli anni distinto grazie alla sua partecipazione a celebri titoli, che gli hanno permesso di raggiungere un ampio pubblico. Agli occhi di questo Parsons ha potuto sfoggiare le proprie doti ed una buona versatilità. In breve tempo ha infatti ricoperto una buona varietà di ruoli, cosa che gli ha permesso di dimostrare la sua capacità nel calarsi in contesti spesso molto diversi l’uno dall’altro. Ecco 10 cose che non sai di Nathan Parsons.

1Parte delle cose che non sai di Nathan Parsons

nathan-parsons-instagram
 

Nathan Parsons: i suoi film

1. Si è distinto per diversi lungometraggi horror. L’attore esordisce al cinema con un piccolo ruolo film Denti (2007), a metà tra la commedia e l’horror. Successivamente continua a recitare in film dell’orrore come The Brotherhood V: Alumni (2009), The Roommate – Il terrore ti dorme accanto (2011), e Pet (2016). Nel 2020 ottiene invece un ruolo nel film drammatico sentimentale Cosa mi lasci di te.

2. È noto per i suoi ruoli televisivi. Parsons diventa celebre sul piccolo schermo grazie alla soap opera General Hospital, dove dal 2009 al 2015 recita nel ruolo di Ethan Lovett. Successivamente ottiene ruoli di rilievo nelle serie A passo di danza (2012-2013), True Blood (2014) e The Originals (2014-2018). Dal 2017 al 2018 ricopre il ruolo di Nick Branson nella serie C’era una volta, mentre dal 2019 è Max Evans in Roswell, New Mexico.

3. Ha iniziato la sua carriera come doppiatore. Prima di diventare un volto noto della televisione, Parsons ha ricoperto il ruolo di doppiatore per le versioni statunitensi di alcuni anime giapponesi. Tra questi si annoverano Nadia – Il mistero della pietra azzurra (1990-1991), Nadia e il mistero di Fuzzy (1991) e Devilman Lady (1998).

Nathan Parsons è su Instagram

4. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram, dove possiede un profilo seguito da 101 mila persone. All’interno di questo Parsons è solito condividere fotografie scattate in momenti di svago, ma anche diverse curiosità quotidiane o immagini di posti visitati. Non mancano, infine, anche foto e video promozionali dei suoi progetti da interprete.

Nathan Parsons: la sua vita privata

5. È molto riservato. All’attore non piace rendere pubblico ciò che fa parte della propria vita privata, tra cui eventuali relazioni sentimentali. Poco o nulla si sa infatti riguardo all’attore celebre per General Hospital. Sui suoi profili social non vengono condivisi post che farebbero pensare ad una relazione sentimentale, e per tanto non è possibile stabilire se Parsons abbia o meno una fidanzata.

Indietro