The Originals: 10 cose che non sai sulla serie

5546
the originals

The Originals è una di quelle serie che ha cambiato il mondo della serie tv, grazie alla propria struttura e allo schema narrativo e visivo.

Questa serie, nata come costola di The Vampire Diaries, ha avuto il merito di puntare alto in termini di personaggi e di contenuto, affascinando lo spettatore sin dal primo episodio, ammaliandolo nel corso di tutte e cinque le stagioni.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su The Originals.

The Originals serie

the originals

1. Un fiore come simbolo. La Fleur De Lys è un simbolo che fa parte del loro stemma in questa serie e rappresenta la regalità francese. Questo simbolo è stato scelto molto attentamente per lo show, in quanto la base della trama è la famiglia di Mikaelson che cerca di governare il quartiere francese di New Orleans.

2. Ha dato vita ad un suo spin-off. La serie è un prodotto spin-off di The Vampire Diaries, ma a sua volta ha dato origine ad un’altra serie, Legacies. Creata sempre da Julie Plec, che ha dato vita alle due serie precedenti, Legacies segue le avventure di Hope Mikaelson, figlia di Klaus e di Hayley Marshall, diventando protagonista di serie. Inoltre, esiste anche la webserie The Originals: The Awakening: nei suoi quattro brevi episodi, viene raccontata la storia di Kol Mikaelson, fratellastro di Klaus.

3. Ha ricevuto diverse nomination. La serie ha avuto un ampio successo da aggiudicarsi diverse candidature, come quelle ricevute per i People’s Choice Awards, i Primetime Creative Artss Emmy Awards e i Teen Choice Award. L’unico premio vinto risale al 2014, quando Joseph Morgan si aggiudicò il People’s Choice per Miglior attore in una nuova serie televisiva.

The Originals streaming

4. Non è reperibile. Per il momento, The Originals non è trovabile su nessuna piattaforma di streaming legale digitale. Tuttavia, basterà attendere affinché il prodotto ritorni disponibile su qualche piattaforma per la visione in streaming.

The Originals episodi

5. Una serie durata cinque stagioni. The Originals è andata in onda sul network The CW per ben cinque stagione, con un totale di 92 episodi. Nata nel 2013, la serie si è conclusa nel 2018, raccogliendo un gran successo in tutto il mondo.

6. L’episodio pilota è all’interno di The Vampire Diaries. Prima di capire se fosse conveniente girare la serie, è stata girata la puntata pilota all’interno della serie dalla quale deriva. Questo episodio si intitola Conseguenze ed è la ventesima puntata della quarta stagione di The Vampire Diaries.

The Originals cast

the originals

7. Un personaggio non ci sarebbe dovuto essere. In origine, si era pensato di eliminare il personaggio di Klaus Mikaelson in The Vampire Diaries: tuttavia, ha avuto un tale successo popolare da garantirgli da sopravvivenza e di fare pare di questo spin-off.

8. Un attore ha lasciato il personaggio da lupo per un vampiro. Nathan Parsons, che nella serie interpreta il lupo mannaro Jackson, ha lasciato lo show durante la prima stagione per andare ad interpretare un vampiro in True Blood, serie targata HBO. In seguito, l’attore è tornato ad interpretare il ruolo di lupo mannaro nella seconda stagione dopo la fine della serie di True Blood.

9. Un’attrice è stata vittima di cyber bullismo. Leah Pipes ha subito degli attacchi online per tutta la durata dello show poiché interpretava Camille O’Connell, l’interesse amoroso di Klaus (Joseph Morgan). I fan volevano che Klaus fosse in coppia con Caroline Forbes (Candice Accola), con cui aveva avuto una precedente relazione, o con Hayley Marshall (Phoebe Tonkin).

The Originals libro

10. Dalla serie ai romanzi. Grazie al grande successo della serie, Julie Plec ha tratto una trilogia di romanzi, pubblicati tra il 2016 e il 2018: The Originals – The Rise, The Originals – Solo tu e The Originals – Resurrection.

Fonti: IMDb