Quando c’è in gioco l’adattamento di un romanzo arci noto e amato da milioni di persone, il lavoro dei cineasti può risultare abbastanza scomodo. Nel caso di Harry Potter, tradotto al cinema in otto film (un titolo in più rispetto alla saga cartacea), l’impresa consisteva nel riportare fedelmente gli eventi mantenendo intatti lo spirito della scrittura di J.K.Rowling e l’essenza dei personaggi; impresa riuscita, tranne in alcuni casi, che ha reso felice i fan.

Leggi anche – Harry Potter: 14 cose sulla cicatrice di Harry che solo i veri fan conoscono

Non sono mancate però le libertà creative di sceneggiatori e produttori, novità che hanno preso le distanze dai libri e che spesso hanno migliorato degli aspetti originali in maniera del tutto inaspettata.

Ecco allora di seguito le 15 differenze con i libri che hanno migliorato i film di Harry Potter secondo ScreenRant:

5Le creature magiche di Hagrid

harry potter
   

I lettori più affezionati della saga di Harry Potter sanno che ogni anno scolastico a Hogwarts corrispondeva alla scoperta di nuove creature magiche da parte di Hagrid, dal drago Norberto al ragno Aragog.

Ovviamente non tutte sono finite nei film,  che hanno prediletto quelle più significative per la trama e per lo sviluppo di alcune sottotrame. Una scelta saggia da parte della produzione che ha soltanto giovato al personaggio e alla storia in generale.

La bacchetta di Lucius Malfoy

harry potterJason Isaacs ha contribuito a creare la mitologia intorno al personaggio di Lucius Malfoy grazie alla sua performance brillante e ad alcune aggiunte personali, come il fatto che la bacchetta del mago fosse nascosta nel suo bastone con il manico di serpente.

Praticamente la perfetta metafora del suo personaggio: il simbolo del male celato in uno strumento da dandy.

Il C.R.E.P.A.

harry potterQuando Hermione scopre che centinaia di Elfi domestici vengono sfruttati senza diritti fonda il cosiddetto C.R.E.P.A. (in originale, lo S.P.E.W. ovvero “vomita”), Comitato per la Riabilitazione degli Elfi Poveri e Abbruttiti.

Purtroppo questa particolare attenzione della maga verso gli elfi non è stata sottolineata negli adattamenti cinematografici, lasciata in disparte per favorire altre sotto-trame.

Indietro