Il Signore degli Anelli: Le Due Torri, le differenze tra libro e film

1373

Come rilevato già per La Compagnia dell’Anello, anche l’adattamento de Il Signore degli Anelli: Le Due Torri presenta diverse differenze rispetto al libro di partenza, e in questo caso le differenze sono ancora più profonde, perché se la prima parte della trilogia di Tolkien è strutturata seguendo il viaggio della Compagnia, nella seconda parte la Compagnia si divide e quindi si dividono anche i racconti.

10Inizio e film

 

Come già anticipato nel pezzo che spiegava le differenze tra libro e film ne La Compagnia dell’Anello, Le due Torri ha un inizio ed una fine che non corrispondono alla suddivisione dei libri di Tolkien. Le Due Torri (libro) comincia con la morte e il funerale di Boromir, e con Frodo e Sam alle prese con Gollum; finisce con l’esercito di Theoden che arriva a Isengard allagata, dopo la battaglia al fosso di Helm, e con il racconto di Merry e Pipino dell’attacco degli Ent alla fortezza di Saruman. Intanto, sempre nel finale del libro, Frodo e Sam sono stati separati: Frodo è prigioniero di Shelob e Sam, con Anello e Pungolo, è solo e disperato ai margini di Mordor.

Il film ci presenta un finale meno sospeso: abbiamo Aragorn, Legolas, Gimli e Gandalf, con l’esercito di Theoden, sopravvissuti vittoriosi alla battaglia al fosso di Helm, che guardano all’orizzonte mentre le fiamme del Monte Fato divampano; Pipino e Merry sono con gli Ent a Isengard allagata: Sam e Frodo sono appena stati lasciati liberi da Faramir e su di loro incombe la minaccia di Gollum che bisbiglia qualcosa di misterioso su una certa “lei”, riferendosi ovviamente al suo intento di portare gli hobbit tra le grinfie di Shelob.

Indietro