Justice League: 10 dettagli sulla sceneggiatura di Will Beall per il film mai realizzato

Ecco 10 dettagli sulla sceneggiatura scritta da Will Beall, tra il 2010 e il 2011, per un film dedicato alla Justice League che non è mai stato realizzato.

831

Quando la Warner Bros. ha annunciato la data di uscita ufficiale della versione di Justice League ad opera di Zack Snyder, i fan più attenti hanno scoperto che Will Beall (co-sceneggiatore di Aquaman) ha effettivamente contribuito alla storia. In realtà, proprio a Beall era stato affidato un film dedicato alla Justice League tra il 2010 e il 2011, con Ben Affleck incaricato di occuparsi della regia (tra gli altri).

Naturalmente, quel progetto non ha mai visto la luce, con la Warner Bros. che ha preferito dare il via libera al DCEU sotto l’egida di Snyder. La sceneggiatura della Snyder Cut è stata scritta da Chris Terrio, che ha naturalmente preso in prestito alcune delle idee proveniente dal film mai realizzato di Beall e dalla sua visione.

Quando Justice League è arrivato nelle sale nel 2017, Beall non è mai stato menzionato, quindi è probabile che ciò che aveva pianificato per il suo film mai realizzato sia poi finito all’interno della Snyder Cut. ComicBookMovie ha raccolto 10 dettagli sulla sceneggiatura di Beall per il suo Justice League mai realizzato.

10Batman e Superman erano alleati

 

Superman è morto all’inizio della Snyder Cut, ma nella versione di Beall, l’Uomo d’Acciaio è in realtà un alleato di Batman. Conoscono l’identità segreta l’uno dell’altro e si danno appuntamento in una tavola calda di Metropolis per fare il punto della situazione.

Prima di dirigersi a Central City per reclutare Flash, ha luogo una battaglia nella Lexcorp Tower contro KGBeast e Killer Croc. Lex Luthor sta tentando di acquistare la Kryptonite dal primo, ma vengono tutti interrotti dall’arrivo di Desaad, uno dei più fedeli seguaci di Darkseid. Questi uccide Croc e se ne va con la Kryptonite.

Indietro