Arriva domani, 6 luglio, nelle sale italiane Spider-Man Homecoming, il nuovo film Marvel Studios, i quali, per la prima volta da dieci anni, hanno la possibilità di utilizzare il personaggio dell’Uomo Ragno per un racconto inserito nel MCU. Diretto da Jon Watts e interpretato da Tom Holland, questo nuovo Spider-Man deve far fronte a tantissime aspettative e di seguito vi elenchiamo 10 punti che vorremmo venissero affrontati e messi in evidenza nel film.

Spider-Man Homecomingla recensione in anteprima

9Un film “Petercentrico”

   

La presenza di Robert Downey Jr. nel film ha senza dubbio aumentato il grado di attesa per il film stesso. Spider-Man è, con Tom Holland, una grande incognita, ma anche i più scettici saranno invogliati ad andare a vedere il film data la presenza già annunciata di Iron Man/Tony Stark. Quello che però ci aspettiamo è che il film sia non un buddy movie, con Tony che ruba la scena all’innegabilmente meno carismatico Peter, ma un film che racconta prima di tutto di Peter e che comprende anche, di tanto in tanto, l’apparizione di Tony. Riuscirà lo smisurato ego di Robert… hops, di Tony, a farsi da parte per il bimbo ragno?