wandavision

ATTENZIONE – L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULL’EPISODIO 7 DI WANDAVISION

wandavision

La scelta di Disney+ di distribuire con cadenza settimanale gli episodi di WandaVision sta stimolando la nascita di teorie e congetture legate alla storia e al suo sviluppo. Chiaramente la rivelazione legata al personaggio di Kathryn Hahn ha dato una svolta decisa e importante alla serie, ma anche l’evoluzione del personaggio di Monica Rambeau è un punto molto interessante del nuovo episodio. Di seguito ecco sette teorie, più o meno fondate, che ci accompagneranno fino a venerdì prossimo, quando arriverà l’ottavo e penultimo episodio di WandaVision.

 

Dal momento che WandaVision è l’inizio della Fase 4, è naturale chiedersi quali parti della serie alimenteranno i film e gli show Disney + in arrivo. Sappiamo, da report precedenti, che WandaVision influenzerà direttamente gli eventi di Doctor Strange e il Multiverso della Follia, e prima di quel film, Spider-Man: No Way Home, che uscirà a Natale, come annunciato ieri insieme al titolo ufficiale. Questi titoli rappresentano una porta sul multiverso.

L’interruzione pubblicitaria di WandaVision di questa settimana è stata più strana del solito in quanto le pubblicità precedenti, quando si pensava che Wanda fopsse la principale artefice delle vicende, sembravano far trapelare frammenti del subconscio di Wanda, esponendoci a momenti cruciali della sua vita (Stark, HYDRA, ecc.), come se la sua psiche la stesse sommergendo.

Come mai adesso lo spot era Nexus? È forse lei stessa legata a Nexus? Wanda, per quanto ne sappiamo, non ne ha mai sentito parlare, ma sono fondamentali per mantenere l’equilibrio e l’ordine nel multiverso. Inoltre questo concetto attraversa l’autorità di variazione temporale, che sarà una parte importante della prossima serie di Loki. Non sarà Wanda stessa una creatura Nexus?

Indietro