Si intitola Whales il cortometraggio diretto da Nora Jaenicke e girato interamente in una villa aristocratica sull’Isola D’elba, in Italia.

Whales Teaser from Nora Jaenicke on Vimeo.

La trama:

Margot e Louise, sorelle entrambe trentenni, si incontrano a distanza di anni nella casa della loro infanzia, una villa aristocratica sull’Isola D’Elba, cha hanno recentemente ereditato dalla defunta madre.

Un tragico evento ha separato le loro vite quando ancora piccole ed ora dopo un lungo periodo di rapporti quasi inesistenti si trovano a trascorrere nuovamente del tempo assieme. 

La tensione è palpabile: le due sorelle non potrebbero essere più differenti. Margot, gallerista di successo, vorrebbe tenere la villa, Louise, animo hippie ed insegnante di scuba diving nell’Isola di Tenerife, vorrebbe venderla prima possibile Tuttavia, il tempo che le due trascorrono insieme, lontane dalla realtà delle loro vite, le costringerà ad affrontare un oscuro segreto di famiglia e a gestirne le inevitabili ripercussioni.

In merito al corto, la regista Italo-tedesca ha commentato: 

We Are Moving Stories posterWhales è il corto basato su un lungo, una sceneggiatura che spero di realizzare nel Maggio del 2019. La storia affronta il lato oscuro e misterioso di una famiglia. Un omaggio alla sorellanza e una storia sull’impatto che le bugie possono avere nelle nostre vite. Un film con un finale che fa luce su un vecchio segreto che ha perseguitato i membri della famiglia per la maggior parte della loro vite.

La storia parla di un tentativo di riconnettersi. I membri della famiglia affrontano le loro più grandi paure, cercando di comunicare maldestramente, e forse per la prima volta. Ritrovandosi insieme nella casa che li ha visti uniti come nucleo familiare per la prima volta.

Voglio raccontare una storia che è allo stesso tempo dolorosa eppure, stranamente bella e toccante nella sua risoluzione, per come ci racconta le due protagoniste Margot e Louise di fronte alla verità, dopo anni di menzogne. Come possiamo perdonare e dimenticare, sono i temi principali con cui si confronta il pubblico alla fine. È effettivamente possibile perdonare?

Nora Jaenicke è una regista e sceneggiatrice che attualmente risiede tra New York City e Cambridge (Boston). Cresciuta in Italia da genitori Tedeschi ha studiato all’Istituto Europeo di Design a Roma e alla Vancouver Film School, dove si è specializzata in scrittura cinematografica. Successivamente ha approfondito i suoi studi in Psicologia e Scrittura Creativa ad Harvard, vincendo una Borsa di Studio. Prima di cominciare a dirigere e scrivere i film suoi Nora ha lavorato a Colonia, in Germania, per la casa di Produzione di film e Documentari Taglicht Media e come Set Designer a Los Angeles per importanti produzioni cinematografiche e pubblicitarie. Il suo cortometraggio più recente, Between Seconds, ha vinto oltre 30 premi nei festival di tutto il mondo.