Rogue One serie tv

Mentre Disney+ si prepara ad avviare la produzione della sua nuova serie spinoff di Rogue One, sembra proprio che lo farà con un nuovo regista poiché fonti attendibili hanno rivelato a Deadline che Toby Haynes dirigerà i primi tre episodi, in sostituzione di Tony Gilroy.

Sembra che il regista Gilroy lascia l’incarico di regista per motivi di viaggio legati a COVID-19. Gilroy vive a New York e ha decido di non recarsi nel Regno Unito per le riprese, volendo rimanere a New York. La produzione ha dunque deciso di sostituirlo con Haynes che ha assunto subito il ruolo di regista. Haynes era già in cima alla lista dei registi che avrebbero diretto gli episodi futuri e poiché anche lui era già nel Regno Unito, tutte le parti pensavano che questo avrebbe avuto più senso. Gilroy rimarrà molto coinvolto nella serie come produttore esecutivo, scrittore e showrunner.

La serie ruota attorno al personaggio di Cassian Andor, interpretato da Diego Luna nel lungometraggio, ed è attualmente in pre-produzione e prevede di iniziare le riprese il mese prossimo. A bordo della serie come interpreti ci sono anche Adria Arjona, Denise Gough, Genevieve O’Reilly, Stellan Skarsgard e Kyle Soller.

La serie spin-off di Rogue One

La serie tv senza titolo si concentra sull’agente ribelle Andor prima degli eventi di Rogue One nei primi giorni del conflitto contro l’Impero. Lo spettacolo era stato descritto come un “thriller di spionaggio” quando i piani per esso sono stati rivelati per la prima volta l’anno scorso. Inoltre è stato precedentemente annunciato che Luna sarebbe tornata come Andor, mentre Alan Tudyk è pronto a riprendere il ruolo di K-2SO, il droide aiutante di Andor.

Dopo l’enorme successo di The Mandalorian, Disney+ ha aumentato il suo suo impegno sullo sviluppo di altre serie basate sull’universo di Star Wars, che includono questa, una seconda stagione di The Mandalorian e una serie incentrata sul giovane Obi Wan-Kenobi con Ewan McGregor che riprende il ruolo.