The First Lady: la nuova serie Showtime con Viola Davis

-

The First Lady è l’annunciata nuova serie drammatica targata Showtime la cui prima stagione vede Viola Davis nei panni dell’ex first lady Michelle Obama.  Viola Davis è anche produttore esecutivo della serie, che è stata messa in fase di sviluppo accelerato presso la Premium Cablaggio lo scorso agosto con un impegno di tre sceneggiature. La vincitrice dell’Oscar, Emmy e Golden Globe Susanne Bier (The Undoing) dirigerà e produttore esecutivo della serie antologica.

Prodotta da SHOWTIME e Lionsgate Television, la serie è prodotta dalla vincitrice dell’Oscar Cathy Schulman (Crash), Viola Davis, Julius Tennon, Andrew Wang, Jeff Gaspin (Rhythm + Flow) e Brad Kaplan (Mr. Church) e creato dall’autore Aaron Cooley (Four Seats: A Thriller of the Supreme Court), che scriverà molti degli episodi e sarà il produttore esecutivo.

The First Lady: quando esce e dove vederla in streaming

The First Lady uscirà nel 2022 su Showtime negli USA. In Italia The First Lady in streaming sarà disponibile su Nowtv e SKY.

The First Lady: la trama e il cast

La serie tv è ambientato nell’ala est della Casa Bianca, dove molte delle decisioni più importanti e rivoluzionarie della storia sono state nascoste alla vista, prese dalle first lady carismatiche, complesse e dinamiche d’America. La serie aprirà il sipario sulle vite personali e politiche dei nostri eroi più enigmatici, con la prima stagione incentrata su Eleanor Roosevelt, Betty Ford e Michelle Obama.

Protagonisti della serie oltre a Viola Davis anche un cast di primissimo ordine. Michelle Pfeiffer interpreterà Betty Ford. Ford è stata la First Lady degli Stati Uniti dal 1974 al 1977. È stata attiva nella politica sociale e ha stabilito un precedente come coniuge presidenziale politicamente attiva e una delle first lady più sincere della storia, commentando ogni questione scottante del tempo. Ha anche aumentato la consapevolezza della dipendenza quando ha reso pubblica la sua lunga battaglia con l’alcolismo e l’abuso di sostanze. Gillian Anderson sarà la co-protagonista nel ruolo di Eleanor Roosevelt

Nel cast anche la vincitrice Emmy Judy Greer e Rhys Wakefield. Judy Greer  interpreterà Nancy Howe, che era la fidata confidente e segretaria sociale di Betty Ford. Le due erano inseparabili tra alti e bassi, dall’affrontare la lotta di Betty contro il cancro al seno al capovolgere le polverose tradizioni della Casa Bianca. Wakefield interpreterà Dick Cheney, che è stato capo del personale del presidente Gerald R. Ford. La persona più giovane nella storia degli Stati Uniti a ricoprire quella posizione, Cheney è stata incaricata di convincere il popolo americano che l’amministrazione Ford sarebbe stata un allontanamento dalla macchia lasciata dal Watergate.

Aaron Eckhart interpreterà Gerald Ford Jr. Una star linebacker per l’Università del Michigan Wolverines, Ford ha sposato Betty Bloomer Ford nel 1948 e ha servito come membro della Camera dei Rappresentanti per 25 anni, tenendo il 5 ° distretto congressuale del Michigan seggio dal 1949 al 1973. In seguito divenne l’unica persona a servire sia come vicepresidente che come presidente degli Stati Uniti senza essere eletto a nessuna delle due cariche dal collegio elettorale. OT Fagbenle intepreterà Barack Obama.

Dakota Fanning interpreterà Susan Elizabeth Ford l’unica figlia e figlia minore del presidente Gerald Ford (Eckhart) e Betty Ford (Pfeiffer). Da adolescente alla Casa Bianca durante la tumultuosa metà degli anni ’70, ha spesso introdotto idee progressiste nella famiglia presidenziale.

Lexi Underwood, star emergente di Little Fires Everywhere di Hulu, interpreterà Malia Obama al fianco di Michelle Obama di Viola Davis e Barack Obama di OT Fagbenle nella serie antologica di Showtime.

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -