Dakota Fanning film
- Pubblicità -

Dakota Fanning è sempre stata considerata una bambina prodigio ed in effetti, chi ha decretato ciò, non si è affatto sbagliato. Ad oggi, Dakota ha 27 anni e recita da una ventina, il pubblico l’ha vista crescere, affrontare le diverse fasi della vita e ha imparato a volerle bene.

- Pubblicità -

Il segreto di Dakota sta nel non montarsi mai la testa: è un attrice di successo, ha lavorato con artisti di livello ed ha saputo imporsi sulla scena mondiale anche come volto copertina. Eppure, bisogna darle atto di essere sempre stata con i piedi per terra e non contemplare nessun tipo di rivalità con sua sorella Elle.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Dakota Fanning.

Dakota Fanning: film

1. Dakota Fanning: i film e la carriera. Dopo alcuni piccoli ruoli televisivi, l’attrice debutta al cinema nel 2001 in I gattoni e, nello stesso anno, il mondo la conosce per il film Mi chiamo Sam. Da qui in poi la carriera è tutta in ascesa: recita in Tutta colpa dell’amore (2002), Le ragazze dei quartieri alti (2003), Man on Fire – Il fuoco della vendetta (2004), Nascosto nel buio (2005), La guerra dei mondi (2005), La tela di Carlotta (2006), La vita segreta delle api (2008), Push (2009), The Twilight Saga: New Moon (2009), Eclipse (2010) e Breaking Dawn – Parte 2 (2012), Night Moves (2013), Franny (2015), American Pastoral (2016) e Ocean’s 8 (2018) e C’era una volta a… Hollywood (2019).

2. Dakota Fanning è anche doppiatrice e regista. Nel corso della sua carriera, che l’ha vista dividersi tra serie tv, come Taken (2002) e L’alienista (2018), e cinema, Dakota Fanning è diventata anche doppiatrice: infatti, ha partecipato al doppiaggio de Il mio vicino Totoro (versione Disney del 2005), a Lilo & Stitch 2 – Che disastro Stitch! (2005), Coraline e la porta magica (2009) e al film tv Kim Possible – Viaggio nel tempo (2003). Ma Dakota ha iniziato da poco anche la carriera da regista: l’attrice ha esordito dietro la macchina da presa con il cortometraggio Hello Apartment (2018).

dakota fanning

Dakota Fanning in Twilight

3. Dakota Fanning ha partecipato a 3 capitoli di Twilight. Il suo può essere considerato un ruolo minore, quello della vampira Jane, membro dei Volturi: eppure, Dakota Fanning è riuscita a dare un valore aggiunto ai capitoli a cui ha partecipato. L’attrice, infatti, ha recitato in ben 3 capitoli della Twilight Saga: New Moon, Eclipse e Breaking Dawn – Parte 2, affermandosi come uno dei vampiri più potenti e spietati tra i tanti che si possono incontrare.

4. Dakota Fanning è diventata molto amica di Kristen Stewart. È normale che un attore, su ogni set, possa instaurare delle amicizia, soprattutto se i film condivisi sono più di uno. Questo, infatti, è il caso di Dakota Fanning e di Kristen Stewart: le due si sono conosciute sul set di New Moon e sono subito diventate molto amiche. La loro amicizia è continuata poi sul set di Eclipse, Breaking Dawn – Parte 2 e anche durante le riprese di The Runaways.

5. Nell’ultimo film della saga pronuncia solo una parola. Come anticipato, il ruolo della vampira Jane nella saga di Twilight è tanto breve quanto significativo. Questa è infatti capace di infliggere dolore semplicemente grazie alla forza del pensiero. Nell’ultimo film di questa, Breaking Dawn – Parte 2, il personaggio compare ancora una volta soltanto per un tempo limitato, durante il quale l’attrice ha modo di pronunciare solo una parola: “dolore”.

Dakota Fanning recita da quando era bambina

6. Ha iniziato a recitare sin da giovanissima. Appassionata di recitazione sin da quando era bambina, i genitori accompagnarono Dakota a diversi provini a Los Angeles, decidendo poi di trasferirsi qui. La bambina venne inizialmente scelta per alcuni spot pubblicitari, fino ad ottenere numerosi riconoscimenti con il film Mi chiamo Sam, nel quale ha recitato all’età di sette anni. Da quel momento venne indicata come una vera e propria bambina prodigio, che nel corso del tempo ha consolidato la propria fama lavorando in grandi film e con celebri registi.

Dakota Fanning è su Instagram

7. Dakota Fanning ha dovuto difendere il suo stile d’abbigliamento. Come tutte le star, anche Dakota Fanning ha ceduto e ha dato vita ad un profilo ufficiale su Instagram, seguito da 3,4 milioni di persone. Eppure, ha dovuto utilizzare il social per difendersi dalle critiche che sono piovute in seguito ad un pantalone un po’ bizzarro che l’attrice aveva indossato. Al di là di ciò, il suo profilo raccoglie tutta la vitalità, la spensieratezza e la professionalità della giovane Dakota, con immagini relative alle sue attività lavorative e ai momenti di svago.

dakota fanning

Dakota Fanning e Elle Fanning

8. Dakota Fanning è molto legata a sua sorella Elle. Le malelingue provano sempre a mettere zizzania tra le persone, soprattutto quando si tratta di due sorelle come le Fanning. Dakota ha sempre dichiarato di amare sua sorella Elle e di detestare qualsiasi modo di farla passare come se fossero in rivalità. Perché se è pur vero che le due sorelle si assomigliano fisicamente, è anche vero che sono due persone con un modo di recitare completamente diverso. Con gli anni che passano, inoltre, Elle si sente meno sorella minore e più amica di Dakota, forti di un legame che, nonostante gli impegni di lavoro, viene sempre nutrito.

Dakota Fanning: fidanzato

9. Dakota Fanning è fidanzata. Quella che era una bambina prodigio, ormai è diventata una donna e anche lei ha trovato un compagno. La persona che la riempie di amore e di attenzioni si chiama Henry Frye e i due sono insieme ormai dal 2017. La storia va a gonfie vele, tanto che li si vede sempre sorridenti e molto innamorati. La vita personale di Dakota Fanning è sempre stata però molto privata, e la sua vita sentimentale non è stata da meno. Tuttavia, si è a conoscenza che dal 2013 al 2016, Dakota è stata fidanzata con un modello, tale Jamie Strachan.

Dakota Fanning in C’era una volta a… Hollywoood

10. Ha recitato nel nuovo film di Tarantino. Nel 2019 l’attrice torna al cinema ricoprendo il ruolo di Lynette “Squeaky” Fromme, membro della Famiglia Manson. Pur comparendo soltanto in una sequenza del film, il personaggio si è affermato in modo piuttosto incisivo grazie all’intensa interpretazione della Fanning. Originariamente, in realtà, per questo ruolo Tarantino aveva contattato la premio Oscar Jennifer Lawrence, salvo poi decidere di affidare la parte a Dakota.

Fonti: IMDb, biography, people

- Pubblicità -