The Nuclear man, episodio 13 della serie The CW The Flash parte con Barry (Grant Gustin) alle prese con un primo appuntamento. Intanto da qualche parte a Central City, Ronnie (Robbie Amell) vaga spaesato, tormentato dai ricordi del suo passato. Il detective West (Jesse L. Martin) riprende le indagini sulla morte della mamma di Barry e per farlo chiede aiuto a Cisco (Carlos Valdes) sperando che le sue abilità di scienziato possano essere decisive.

 

The-Flash-1x13Puntata interessante e ‘completa’. Azione, fiamme, qualche bacio appassionato, tanti sentimento e diversi salti nel passato per un episodio centrale per la serie. Esordio brillante, divertente vedere Barry teso e indeciso su cosa mettere per fare colpo e poi a cena, alle prese con un cellulare che squilla in continuazione. Il giochino dell’eroe velocissimo che va e torna senza farsi notare funziona sempre e va benissimo come preludio delle vicende più serie che seguono. La puntata ruota attorno alla vicenda di Ronnie, i cui sviluppi da tempo impegnavano il laboratorio S.T.A.R. in congetture e possibili strategie. La storia turba non poco la sensibilità di Caitlin (Danielle Panabaker) che con lui progettava un futuro insieme e nel presente vive l’angoscia di chi non sa. Per la bella scienziata è difficile lavorare al caso con il distacco necessario, anche se il suo carattere forte e determinato la sta portando piano piano alla risolutezza necessaria. Ogni nuova scoperta è per lei un passo in avanti verso la verità e, si spera, verso la pace che una soluzione alla vicenda – buona o cattiva che sia – potrà darle. In questa situazione Barry entra marginalmente perché non conoscendo Ronnie di persona non può sentirsi troppo partecipe della faccenda.

The Nuclear ManL’unico suo problema ora è conciliare gli ‘impegni’ da supereroe con la vita privata. Ora che finalmente ne ha una, si trova di fronte al reale problema di essere presente in ogni situazione senza deludere nessuno. Nonostante la difficoltà, il ragazzo sembra molto più sereno di qualche episodio fa. Il distacco dal padre e il mistero sulla morte della madre per ora sono pensieri lontani, così come quell’insicurezza sulle proprie capacità mostrata in qualche occasione. Per Barry sembra arrivato un periodo di tranquillità, utile a ricaricare le pile in vista del ritorno dei nemici storici. La sua nuova storia, come da copione, non piace a Iris (Candice Patton). Vedremo gli sviluppi, sperando che la vicenda non scivoli nel cliché da ‘lui, lei, l’altra’ (in cui l’altra non vince mai).

La guest star di giornata è senza dubbio Victor Garber, protagonista insieme a Jennifer Gardner della serie Alias. In The Flash l’attore canadese, visto anche sul Titanic di Cameron, interpreta il dottor Gerald Stein, uno scienziato coinvolto nella sparizione di Ronnie.

VOTO: 4/5 stelle