The Last Ship – Serie Tv: trama, cast e dove vederla in streaming

1090
The Last Ship
dalla serie The Last Ship - da sinistra a destra: Eric Dane e Adam Baldwin

In passato, nulla sembrava più lontano dalla realtà come film e/o serie tv dei generi distopici o post apocalittici. Eppure con la pandemia da Coronavirus ancora in corso, quelle storie sembrano uscire quasi fuori dallo schermo. Oggi vi parliamo proprio di una delle serie tv appartenenti a questo genere televisivo e cinematografico, The Last Ship.

Creata da Hank Steinberg e Steven Kane e co-prodotta dal famoso regista Michael Bay (The Rock, Transformers, Bad Boys) per la TNT, la serie è tratta dall’omonimo romanzo del 1988 di William Brinkley. Ambientata in un futuro prossimo non ben specificato, The Last Ship racconta della missione di salvataggio dell’umanità da parte di un gruppo di soldati della marina statunitense.

The Last Ship cast e trama

In missione segreta nel mare artico, la nave militare USS Nathan James, sotto il controllo del Comandante Tom Chandler (Eric Dane), è costretta ad andare in silenzio radio per un periodo di quattro mesi. Il compito dell’equipaggio è di estrema importanza per la marina statunitense e le misure di sicurezza adottate dovrebbero impedire infiltrazioni nei loro sistemi. Ci sono infatti molti nemici dell’America che potrebbero voler sabotare la loro missione.

Una volta terminati i rilevamenti e la raccolta dei campioni per la missione, la nave torna in ‘superficie’ e ristabilisce le comunicazioni. Ma con grande sorpresa dell’intero equipaggio, una volta riaperto il segnale radio, non c’è nessuna risposta dalla parte opposta. Mentre tutti cercano di capire cosa sia successo e se ci siano interferenze o guasti nelle comunicazioni, la nave viene attaccata. I misteriosi nemici vogliono a tutti i costi impadronirsi dei campioni raccolti dai marinai nei mesi d’isolamento e nessuno sembra capirne il motivo.

Respinti a fatica gli invasori, la USS Nathan James, ancora isolata dalle comunicazioni, decidi di sbarcare sulla terraferma. Ma quello che i marinai trovano al loro ritorno è a dir poco terrificante. Durante il loro mesi di isolamento, un misterioso e letale virus ha attaccato l’intero pianeta spazzando via ben cinque miliardi di persone. L’ottanta per certo della popolazione mondiale è stata uccisa da una pandemia e adesso la terra è piombata nel caos più totale.

The Last Ship 2: i ribelli contro il vaccino

Tutte le gerarchie del potere sono crollate, tra i pochi sopravvissuti vige l’anarchia più totale e adesso l’unica speranza per il mondo è proprio la USS Nathan James. L’intero equipaggio dunque ritorna a bordo e comincia la sua ultima e più importante missione. Il Comandante Chandler, con l’aiuto di Mark Slattery (Adam Baldwin), ex detective della omicidi e suo secondo in comando, e dei virologi Rachel Scott (Rhona Mitra) e Quincy Tophet (Sam Spruell), dovrà cercare di scoprire l’origine e le cause di questa pandemia. Se il suo equipaggio riuscirà nella missione, la totale estinzione della razza umana sarà scongiurata.

Durante la loro sosta per rifornimento a Guantanamo bay, Chandler, Slattery, Scott e Tophet cominciano a indagare. Mentre i due marinai raccolgono informazioni e prove su quell’orribile pandemia, i virologi analizzano i dati raccolti dai pochi scienziati ancora in vita. Una volta scoperta l’origine del virus, toccherà a loro creare un vaccino a difesa dei sopravvissuti. Dopo aver raccolto quindi tutto il necessario per la missione e gli esperimenti, l’intero equipaggio torna sulla Nathan James.

A bordo il lavoro dei medici continua senza sosta ma per i marinai continuano i problemi e gli attacchi dall’esterno. Ben presto il comandante Chandler capisce che, nonostante gli sforzi del suo intero equipaggio, c’è qualcuno di molto potente che trama nell’ombra. Con un vaccino finalmente valido a disposizione, Chandler e i suoi sbarcano per poter cominciare la produzione e curare i pazienti infetti e i pochi sopravvissuti ancora sani.

Tuttavia ci sono diverse fazioni di ribelli che tentano di impedire la produzione del vaccino. Alcuni vorrebbero la cura tutta per sé, per poter creare così una nuova umanità di eletti e privilegiati; altri fanatici invece vorrebbero soltanto distruggerla per impedire la cura degli infetti. A Chandler il difficile compito di respingere i ribelli.

The Last Ship 5: il capitolo finale

Nel 2018, dopo quattro entusiasmanti stagioni, va in onda il capitolo finale di The Last Ship. In questa quinta e ultima stagione, la pandemia è ormai un ricordo lontano e l’azione e l’attenzione di sposta tutta sulla politica internazionale.

[SPOILER ALERT]

Quella piccola porzione di umanità che è scampata al virus mortale, grazie anche al vaccino della dottoressa Scott, sta cominciando pian piano a tornare alla normalità. Con la sconfitta dei ribelli e la diffusione della cura, il mondo è ormai uscito dalla crisi pandemica e anche l’equipaggio della USS Nathan James è finalmente tornato a vivere.

Alla fine della sua estenuante missione di salvataggio del mondo intero, Tom Chandler (Eric Dane) si è ritirato e anche i membri della sua squadra hanno tutti preso strade diverse. La maggior parte di loro è rimasta in marina e, facendosi largo tra le fila, è riuscita a far carriera. In particolare, Shasha Cooper (Bridget Regan), il tenente Danny Green (Travis Van Winkle), il sergente Azima Kandie (Jodie Turner Smith) e il Sottufficiale capo anziano Wolf Taylor (Bren Foster), sono stati assegnati a Panama.

Tutti cercano quindi di andare avanti e di riconquistare la normalità perduta ma nel mondo i disordini politici continuano a imperversare. Gli equilibri tra i paesi sono crollati a causa della pandemia e adesso ogni mossa azzardata potrebbe avere conseguenze pericolose. A dare il via alle ‘danze’ è proprio la squadra in missione segreta a Panama.

Durante il loro soggiorno, i membri della marina statunitense vengono accusati di aver attentato alla vita del presidente. Queste accuse, seppure infondate, si rivelano assai pericolose per gli Stati Uniti e per il mondo intero. Sarà ancora una volta compito della USS Nathan James e del comandante Chandler risolvere la situazione per evitare l’invasione dell’America Latina e quindi una nuova guerra mondiale.

The Last Ship 6: una cancellazione attesa

Dopo la messa in onda della quinta stagione, tutta la produzione di The Last Ship inaspettatamente si ferma, gettando il panico tra i fan. Per mesi autori e produttori si sono chiusi in un religioso silenzio stampa, lasciando il pubblico in uno strano limbo.

Nei mesi di hiatus, durante i quali circolavano varie notizie sulla cancellazione della serie, il network della TNT ha sempre cercato di prendere tempo. Ma nonostante i suoi sforzi, è la notizia relativa ai problemi di salute del protagonista a dare il colpo di grazia alla serie e a distruggere le speranze dei suoi fan. Eric Dane dichiara infatti di aver iniziato a soffrire di depressione e che le cure lo terranno lontano dalla scena per un bel po’ di tempo.

Senza ancora nessun annuncio ufficiale, i ritardi sull’inizio delle riprese cominciano far dubitare gli spettatori sull’uscita di un’eventuale sesta stagione Soltanto a maggio del 2018 arriva la notizia ufficiale della cancellazione di The Last Ship. A confermare i dubbi del pubblico è Variety che comunica la fine della serie con la quinta stagione. Ad avvalorare ulteriormente l’ufficialità della notizia inoltre arriva anche la conferma della presenza di Jocko Sims – che interpreta il tenente Carlton Burk – nel cast del nuovo medical drama New Amsterdam. [Fonte: Variety]

The Last Ship in streaming: dove vederla

Tutte le stagioni di The Last Ship sono disponibili in streaming sulla piattaforma di Infinity Tv o in abbonamento su Sky Tv.

Fonte: Wiki, IMDB, Fandom, Variety,