Era sicuramente il personaggio che destava maggiore interesse insieme al drago protagonista del titolo del film, e infatti l’elfa Tauriel, invenzione di Peter Jackson per il suo Lo Hobbit la Desolazione di Smaug, ha canalizzato gran parte dell’attenzione sul film.

Avevamo già tatto la conoscenza di elfi femmina, ma anche ad una rapida occhiata è facile capire quanto Galadriel e Arwen siano diverse da Tauriel, prima di tutto perchè le due note elfe sono di stirpe nobile, mentre la nostra è un semplice elfo silvano, e poi perchè se la prima è ammantata da un’aura di saggezza, antichità e mistero, e la seconda è l’emblema della dolcezza e dell’amore imperituro, Tauriel è un’efla guerriera, avvezza al combattimento e alle armi. E così la Weta Digital ha realizzato un vero e proprio servizio fotografico alla sua attrezzatura da battaglia, che ci permette di guardare da vicino arco, frecce e pugnali della bella e letale elfa del Bosco Atro.

Ecco le immagini di seguito:

lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 1 lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 2 lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 3 lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 4 lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 5 lo-hobbit-la-desolazione-di-smaug-armi di Tauriel 6Le armi in foto sono una riproduzione di quelle originali usate nel film e sono descritte così da Richard Taylor, supervisore agli effetti speciali di Weta Workshop:

Anche se usiamo acciaio e alluminio per fare un sacco di nostre spade, spesso beneficiamo dalla fusione di questi con uretano ad alto impatto così siamo in grado di cogliere la complessità dei dettagli che desideriamo dare ad alcune delle nostre armi. Abbiamo quindi scelto di presentare delle edizioni da collezione delle armi de Lo Hobbit nello stesso materiale utilizzato per la realizzazione delle armi di scena così da replicare esattamente tecnica e arte utilizzate nei film.

Fonte: CB

Loading...