Tron_LegacyTron Legacy, dopo quasi vent’anni il sequel di un film culto degli anni ‘80 Uscirà il 29 dicembre 2010 per la versione 3-D e il 5 gennaio 2011 negli altri formati, “Tron Legacy”, film di fantascienza sequel del film culto Tron del 1982. Il 3 settembre 2009, la Walt Disney Pictures aveva annunciato che Tron Legacy non sarebbe stato distribuito più nel 2011 ma il 17 dicembre 2010 (negli Stati Uniti), in concomitanza con l’uscita dell’adattamento cinematografico realizzato da Warner Bros. Family Entertainment, basato sul personaggio a cartoni animati Orso Yoghi.

 

 

In cabina di regia troviamo un esordiente, Joseph Kosinski, il quale sta comunque lavorando ad altri due film: Archangels e Oblivion (anch’essi film di fantascienza). Mentre il regista del primo film, Steven Lisberger, torna come produttore. I protagonisti originali Jeff Bridges e Bruce Boxleitner, riprendono i loro ruoli; mentre Garrett Hedlund sarà il figlio adulto di Kevin. Tra gli altri nel cast artistico appaiono: la bella Olivia Wilde, l’ammaliante Beau Garrett e John Hurt

In seguito al successo ricavato da Tron, che dopo l’uscita cinematografica era diventato un vero e proprio film culto del genere, si è parlato spesso di un seguito nel corso degli anni ’90. Dopo ricorrenti indiscrezioni puntualmente smentite o rivelatesi false, il 29 luglio 1999, il sito web “ZDNet News” riportò che effettivamente la Pixar stava considerando l’idea di un seguito o un rifacimento del film originale. Da qui, tutta una serie di notizie in realtà false.
Comunque, ad alcuni anni di distanza dalla notizia del sito web, la rivista Variety annunciò in un articolo che Brian Klugman e Lee Sternthal erano stati incaricati dalla Disney di scrivere una sceneggiatura per il seguito di Tron.
Ad accelerare la realizzazione del film ci aveva pensato Kosinski con un breve filmato sul film in versione Disney Digital 3D e IMAX 3D, intitolato provvisoriamente “TR2N”. Il corto è stato poi presentato come un trailer preliminare all’edizione 2008 del Comic-Con di San Diego, entusiasmando il pubblico presente.
Dopo aver convinto la Disney a girare un seguito, grazie al lavoro che Kosinski aveva fatto fino ad allora per il film, il 24 settembre 2008 la Disney ha presentato al Kodak Theater ai propri soci e media nuovamente il trailer preliminare del regista, annunciando ufficialmente la realizzazione di “TR2N”.

L’intero film è stato girato in tridimensionale. La lavorazione è iniziata a Vancouver nell’aprile 2009; i palchi per le riprese sono invece stati trovati e usati presso il “Canadian Motion Picture Park”, nel south Burnaby.
Gli attori hanno indossato delle tute blu attillate durante le riprese; la progettazione degli abiti pare essere ispirata agli stessi usati nel film originale dal momento che ci sono molte somiglianze.
Al fine di migliorare il prodotto finale e la qualità dell’opera, nel giugno 2010, in occorrenza ai reshoots programmati, gli artisti della Pixar: Michael Arndt, Brad Bird, John Lasseter e Ed Catmull, sono stati incaricati di dare consigli e pareri sul film, nonché di stendere nuove pagine di sceneggiatura approssimativamente per contribuire a perfezionare «i personaggi, le emozioni e la tematica del film». A dare ulteriori ragguagli sulla produzione anche David Fincher.

Per quanto concerne gli effetti speciali, essi sono stati affidati alla Digital Domain. Per il film è stata utilizzata la più alta tecnologia digitale che ha permesso di ottenere effetti speciali unici.
La colonna sonora è stata invece affidata al duo Daft Punk, gruppo pop di musica elettronica. All’edizione 2009 del Comic-Con è stato confermato che avevano realizzato 24 delle tracce totali presenti nel film. L’attrice Olivia Wilde ha confermato che il duo musicale avrà anche un’apparizione nel film e che in futuro potrebbero essere coinvolti in eventi promozionali.
E’ già possibile ascoltare un brano della colonna sonora: “Derezzed”, di cui di seguito postiamo il video:

 

 
 

Ma veniamo alla trama. Sam Flynn, un ventisettenne esperto di tecnologia, indaga sulla scomparsa di suo padre Kevin Flynn e si ritrova catapultato nello stesso mondo di crudeli programmi e giochi di gladiatori in cui il genitore ha vissuto per 25 anni. Insieme alla leale amica di Kevin e abitante del mondo di Tron Quorra, padre e figlio si lanciano in un viaggio fra la vita e la morte, attraversando lo spettacolare universo cibernetico di Tron estremamente avanzato e pericoloso con alle calcagna un Tron spietato e malvagio che farà di tutto per annullare i programmi ostili alla dittatura del sistema. Ad essere mutata nel Mondo dei Tron è infatti la leadership, poiché al potere non c’è più l’MCP, ma C.L.U. – il programma eletto e ribelle, l’angelo più vicino al Dio creativo Flynn – il quale, incaricato di creare un mondo perfetto, ha invece tradito e intrappolato il suo stesso creatore. Ora tocca al figlio di Kevin Flynn, Sam, tentare di trovare e liberare il padre.

In attesa dell’uscita del film, ecco il trailer: