Olivia Wilde marito

Fresca di debutto alla regia, Olivia Wilde ha dato prova di possedere tutte le carte in regola per diventare uno dei nomi più influenti del panorama cinematografico statunitense. Affermatasi come attrice, la Wilde ha inoltre dato prova nel corso degli anni di grande talento, distinguendosi in titoli di rilievo e al fianco di noti interpreti o registi.

 
 

Crescendo però, non si è limitata alla sola recitazione, ricoprendo con successo anche altre attività all’interno dell’industria cinematografica. Oggi le attenzioni sono tutte su di lei, sui suoi prossimi passi come interprete e soprattutto come regista.

Ecco 10 cose che non sai di Olivia Wilde.

Olivia Wilde Dr House

Olivia Wilde: la sua filmografia

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attrice compie il suo debutto sul grande schermo nel 2004, con il film La ragazza della porta accanto, con Elisha Cuthbert. Prosegue poi la sua carriera recitando in titoli come Alpha Dog (2006), Bobby Z – Il signore della droga (2007), Anno uno (2009), con Jack Black, Tron: Legacy (2010), Butter (2011), The Next Three Days (2011), Cowboys & Aliens (2011), In time (2011), The Words (2012), con Bradley Cooper, Una famiglia all’improvviso (2012), Rush (2013), Drinking Buddies – Amici di bevuta (2013), Lei (2013), con Joaquin Phoenix, Third Person (2013), The Lazarus Effect (2015), Natale all’improvviso (2015), La vita in un attimo (2018), con Oscar Isaac, A Vigilante (2018) e Richard Jewell (2019), di Clint Eastwood.

9. Ha debuttato alla regia. Nel 2019 l’attrice fa parlare molto di sé per il suo brillante esordio alla regia con il film La rivincita delle sfigate, incentrato sulla ricerca di svago di due adolescenti prima dell’inizio del College. Grazie a tale titolo, particolarmente amato dalla critica, la Wilde ottiene importanti riconoscimenti e l’attenzione dell’industria riguardo alle sue doti da regista. È inoltre già al lavoro sul suo prossimo film in tale ruolo, intitolato Don’t Worry, Darling, descritto come un thriller psicologico e con interpreti quali Shia LaBeouf e Chris Pine.

8. È nota anche per i suoi ruoli televisivi. A conferire una prima notorietà all’attrice è stato il ruolo di Jewel Goldman in Skin (2003-2004), e ancor di più quello di Alex Kelly nella celebre serie The O.C., dove ha recitato in un totale di 13 episodi tra il 2004 e il 2005. Successivamente, continua ad apparire sul piccolo schermo coni il dramma The Black Donnellys (2007), ma il ruolo che le conferisce vera popolarità è quello di Tredici nella serie Dr. House – Medical Division (2007-2012), dove recita accanto a Hugh Laurie. Dedicatasi poi al cinema, la Wilde tornerà in televisione per il ruolo di Devon Finestra in Vinyl (2016), serie ideata da Martin Scorsese.

Olivia Wilde in Dr. House

7. Non sapeva quale ruolo avrebbe interpretato. Poco dopo aver sostenuto il suo provino all’attrice venne comunicato che aveva ottenuto un ruolo nella serie. Nessuno, però, le rivelò quale. Il giorno delle riprese, l’attrice si presentò dunque senza ancora aver saputo cosa realmente avrebbe dovuto fare, e fu solo in quel momento che ricevette la sceneggiatura con indicato il proprio personaggio: Tredici. La Wilde affermò di essere rimasta colpita nell’aver ricevuto una parte tanto importante e centrale, e scoprì che nulla le era stato detto affinché le sue prime scene potessero apparire il più spontanee possibili.

6. Ha in seguito confermato la sessualità del proprio personaggio. Quando il personaggio di Tredici iniziò a prendere piede nella serie, in molti iniziarono a chiedersi quale fosse il suo orientamento sessuale. Ella, infatti, era stata scritta per risultare ambigua a riguardo e generare un’iniziale confusione. In seguito, la stessa Wilde ha confermato che il personaggio di Tredici è bisessuale, anche se tale aspetto non viene eccessivamente marcato all’interno della serie. Per l’attrice, inoltre, si trattava del secondo personaggio bisessuale in pochi anni, essendolo stata anche la sua Alex Kelly di The O.C.

Olivia Wilde Tron

Olivia Wilde e Tron

5. È molto legata al titolo fantascientifico. Nel 2010 l’attrice ha recitato nel film di fantascienza Tron: Legacy, sequel dell’originale del 1982. Qui la Wilde ha dato vita al personaggio di Quorra, una ribelle che aiuterà il protagonista nella sua missione. L’attrice si è particolarmente affezionata al personaggio, a tal punto da voler eseguire personalmente le numerose scene di combattimento con le arti marziali, e ha poi avuto occasione di riprendere il personaggio anche in seguito al film. Ha infatti doppiato Quorra nei videogiochi Tron: Evolution (2010), Tron: Evolution – Battle Grids (2010) e nella serie animata Tron: Uprising (2012).

Olivia Wilde: il marito e i figli

4. Era sposata con un italiano. All’età di soli 19 anni, nel 2003, l’attrice è convolata a nozze con il regista e musicista italiano Teo Ruspoli, figlio dell’attore Alessandro. La coppia rimane legata per quasi un decennio, mantenendo una particolare riservatezza circa la propria vita privata. Nel 2011, tuttavia, i due annunciano di aver divorziato, citando come cause alcune differenze inconciliabili. Stando a quanto da lei poi dichiarato, in seguito a tale evento ha iniziato a ritrovare la propria femminilità e la voglia di concentrarsi sulla propria carriera.

3. Ha una relazione con un noto attore. A partire dal novembre del 2011 l’attrice ha avuto una relazione con l’attore Jason Sudeikis, celebre per i suoi ruoli comici al cinema e in televisione, poi trasformatasi in fidanzamento ufficiale nel 2013. Benché sembra siano ancora in attesa del vero e proprio matrimonio, la coppia continua ancora oggi ad essere una delle più solide di Hollywood, e nel 2014 hanno dato il benvenuto al loro primo figlio, seguito poi da una bambina nel 2016. La Wilde ha inoltre voluto il compagno tra gli attori principali del suo film La rivincita delle sfigate.

Olivia Wilde è su Instagram

2. Ha un account personale. L’attrice è presente sul social network Instagram con un profilo seguito da 3,4 milioni di persone. All’interno di questo, con un totale di quasi duemila post, la Wilde è solita condividere momenti relativi alla propria quotidianità, tra momenti di svago, luoghi visitati, curiosità, foto con amici o la propria famiglia. Non manca inoltre di condividere e sostenere le numerose cause umanitarie e animaliste che le stanno a cuore, mentre spesso è possibile ritrovare anche post relativi al proprio lavoro, aggiornando i suoi follower riguardo i progetti futuri.

Olivia Wilde: età e altezza

1. Olivia Wilde è nata a New York, Stati Uniti, il 10 marzo del 1984. L’attrice è alta complessivamente 170 centimetri.

Fonte: IMDb