james bond
- Pubblicità -

James Bond è uno dei personaggi che ha fatto la storia del cinema ed è entrato nell’immaginario collettivo. Sempre pronto ad affrontare ogni missione, è abile, galante e ammalia ogni donna che conosce. La saga di Bond comprende ben 24 film, 25 con il prossimo che verrà realizzato nel 2020, ed è stato interpretato da ben 6 attori. Ognuno di loro ha dato la propria impronta all’agente segreto più famoso del mondo.

Ecco dieci cose che, forse, non sapevate di James Bond.

James Bond: chi è

james bond

1.James Bond è esistito davvero. Il Bond reale era un ornitologo, autore di diversi libri tra cui Birds of West Indies. Nel 1952, mentre Ian Fleming iniziava a scrivere il primo racconto su James Bond, stava cercando un nome di impatto per il suo eroe. Quando vide il nome dell’autore del libro che aveva li vicino ebbe l’illuminazione e decise di chiamare il suo protagonista con il nome di James Bond. Tuttavia, il signor Bond non seppe dell’utilizzo del suo nome fino al 1960, anno in cui lesse un’intervista in cui Fleming spiegava l’origine del nome.

2. Bond è un personaggio immaginario. Tuttavia, alcune nomi e ambientazioni sono reali, come il fatto che la tenuta di Fleming, comprata a metà degli anni ’40 si chiamasse Goldneye. Sembra comunque che il primo romanzo di Bond, Casinò Royale, venne terminato durante il viaggio di nozze: pare che il matrimonio con Anne Rothermere fosse così noioso da invogliarlo a scrivere. Di Bond è stata scritta una biografia accurata che si trova in Si vive solo due volte: nasce da genitori borghesi, è metà scozzese e metà svizzero e rimane orfano a 11 anni quando i suoi genitori rimangono uccisi in un incidente a Chamonix. Bond viene allevato da una zia, nel Kent. Dopo essere entrato a Eton e dopo essersi fatto espellere, la zia riesce a iscriverlo a Fettes, dimostrandosi uno studente brillante, anche in ambito sportivo. A diciassette anni mente sulla sua età per entrare in quello che poi è diventato il Ministero della difesa. Viene classificato con il numero 7777, diventato poi 007, e lavora nel resto del mondo prima della missione Casinò Royale. Le missioni di Bond si protraggono per tutti gli anni successivi, arrivando fino alla fine degli anni ’90.

3. Bond è un abile seduttore. James Bond è un uomo affascinante e dalle mille risorse e riesce ad ammaliare qualsiasi donna, rimanendo ammaliato a sua volta dall’altro sesso. Nel corso della sua vita Bond ha incontrato diverse donne che gli hanno cambiato la vita, come Vesper Lynd e Teresa Di Vincenzo, entrambe morte tragicamente. James ha anche un figlio con Kissy Suzuki, morta poi di cancro. Le Bond girl sono dei personaggi che si ritrovano prevalentemente nella serie cinematografica: in ogni film Bond riesce a sedurre almeno due donne, per poi trovarsi con solo una di esse.

James Bond: Spectre

james bond

4. La SPECTRE è l’associazione nemica di Bond. La Special Executive for Counter-intelligence, Terrorism, Revenge and Exortion è un’associazione criminale internazionale strutturata in maniera gerarchica, di cui il president e fondatore è il nemico numero 1 di Bond. Mentre Fleming stava scrivendo i romanzi, l’associazione nemica di Bond era la SMERSH, un reparti eliminazioni speciali dell’Unione Sovietica. Notando l’inizio del disgelo tra Stati Uniti e URSS, Fleming decise di creare un nuovo nemico per Bond e nacque così la SPECTRE.

5. Il film numero 24 di Bond è dedicato allo SPECTRE. Il film vede protagonista Daniel Craig per la quarta volta nel ruolo di Bond ed è il secondo film della serie diretto da Sam Mendes dopo Skyfall. Spectre è stato il film più costoso di tutta la saga dell’agente segreto più famoso del mondo, con circa 300 milioni di dollari di budget. In questo film debutta un nuovo modello dell’Aston Martin, il DB10, un modello unico che celebra il cinquantesimo anniversario del franchise. Il film ha vinto un Oscar e un Golden Globe per la miglior canzone originale, Writing’s on the Wall di Jimmy Napes e Sam Smith.

James Bond: film

james bond

6. Fino ad ora sono stati realizzati 24 film su Bond. Fleming fece diversi tentativi per trasporre il personaggio di Bond al cinema. Il primo tentativo fu con una serie antologica dal titolo Climax!. In seguito, dopo aver trovato il produttore Albert R. Broccoli che espresse interesse verso i romanzi di Fleming e che ne comprò i diritti (salvo Casinò Royale), e dopo diversi altri tentativi (tra cui pare un film diretto da Hitchcock) si unì con il produttore Harry Saltzman e fondarono la EON Productions. Da qui si iniziò con 007 – Licenza di uccidere (1962) e proseguendo con una media di un film all’anno. Gli anni ’60 hanno visto Dalla Russia con amore (1963), Missione Goldfinger (1964), Thunderball: operazione tuono (1965), Si vive solo due volte (1967), Casinò Royale (1967) e Al servizio segreto di Sua Maestà (1969). Gli anni ’70 si aprono con Una cascata di diamanti (1971), Vivi e lascia morire (1973), L’uomo dalla pistola d’oro (1974), La spia che mi amava (1977), Moonraker – Operazione spazio (1979), mentre gli anni ’80 sono dominati da Solo per i tuoi occhi (1981), Octopussy – Operazione piovra (1983), Mai dire mai (1983), Bersaglio mobile (1985), Zona pericolo (1987) e Vendetta privata (1989).

7. I film di Bond hanno subito una battuta di arresto tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90. Il franchise riprende infatti nel 1995, ben sei anni dopo il precedente, con GoldenEye, per proseguire con Il domani non muore mai (1997), Il mondo non basta (1999), arrivando negli anni 2000 con La morte può attendere (2002), Casino Royale (2006), Quantum of Solace (2008), Skyfall (2012), Spectre (2015). Il prossimo film di Bond, dal titolo provvisorio di Bond 25 ha un’uscita prevista per il 2020 e vedrà la regia di Cary Fukunaga.

James Bond: attori

james bond

8. Il primo interprete dell’agente segreto è stato Sean Connery. Per il ruolo di Bond vennero considerati diversi attori, come James Mason, David Niven e Cary Grant (sul quale pare che Fleming si sia basato per dare il tocco di classe ed eleganza che contraddistingue Bond): tuttavia venne scelto Sean Connery che venne messo sotto contratto per cinque film della serie, realizzandone poi sei: Licenza di uccidere, Dalla Russia con amore, Missione Goldfinger, Thunderball: operazione tuono, Si vive solo due volte e Una cascata di diamanti. Quest’ultimo film avrebbe dovuto girarlo George Lazenby, che aveva già interpretato Bond in Al servizio segreto di Sua Maestà e non prese parte al seguito date le recensioni negative del primo film. Connery tornerà nel ruolo di Bond per Mai dire mai.

9. Gli anni settanta e ottanta hanno visto due Bond. Il primo film di Roger Moore è stato Vivi e lascia morire nel 1973 e ne interpreterà altri sei: L’uomo dalla pistola d’oro, La spia che mi amava, Moonraker – Operazione spazio, Solo per i tuoi occhi, Octopussy – Operazione piovra e Bersaglio mobile. Per i film successivi venne scelto l’attore Timothy Dalton, che era già stato considerato per il ruolo di Bond diversi anni prima per sostituire Connery, ma aveva rifiutato, sentendosi troppo giovane. Lavorò in Zona pericolo e Vendetta privata, due film della serie con recensioni negative.

10. Nel 1995 arrivò Pierce Brosnan, che passò poi il testimone a Daniel Craig. Brosnan era già stato considerato per il ruolo per sostituire Moore, ma aveva dovuto rinunciare. Brosnan ha recitato in GoldenEye, Il domani non muore mai, Il mondo non basta e La morte può attendere. Nel 2006 il testimone passo a Daniel Craig, che interpretato Bond in Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall, Spectre e lo interpreterà ancora nel venticinquesimo film della saga previsto per il 2020.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -