Kenneth Branagh film

Rinomato attore shakespeariano, Kenneth Branagh si è negli anni distinto come uno dei cineasti più influenti della sua generazione, capace tanto di dar vita a memorabili personaggi quanto di realizzare opere da regista in gradi di ottenere il plauso di critica e pubblico. Personalità versatile, Branagh ha nel corso della sua carriera affrontato con successo molti dei generi più in voga oggi al cinema.

Ecco 10 cose che non sai di Kenneth Branagh.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

Kenneth Branagh Hamlet
 

Kenneth Branagh: i suoi film da attore e da regista

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. Il primo grande successo cinematografico dell’attore è il film Enrico V (1989), seguito poi da titoli come Frankenstein di Mary Shelley (1994), con Robert De Niro, Riccardo III – Un uomo, un re (1996), di Al Pacino, Celebrity (1998), Harry Potter e la camera dei segreti (2002), Operazione Valchiria (2008), Marilyn (2011), con Michelle Williams, Jack Ryan – L’iniziazione (2014), con Chris Pine, Dunkirk (2017), Assassinio sull’Orient Express (2017), Casa Shakespeare (2018), Tenet (2020), con John David Washington, e Assassinio sul nilo (2021).

9. È un apprezzato regista. Nel corso della sua carriera Branagh si è distinto come regista, dimostrando di poter affrontare generi spesso molto diversi tra loro. Il suo primo film in tali vesti è stato Enrico V (1989), seguito da L’altro delitto (1991), Gli amici di Peter (1992), Il canto del cigno (1992), Molto rumore per nulla (1993), Frankenstein di Mary Shelley (1994), Nel bel mezzo di un gelido inverno (1995), e Hamlet (1996). In anni più recenti ha invece diretto Il flauto magico (2006), Sleuth – Gli insospettabili (2007), con Michael Caine, Thor (2011), con Chris Hemsworth, Cenerentola (2015), Assassinio sull’Orient Express (2017), Casa Shakespeare (2018) e Artemis Fowl (2020).

8. È stato più volte nominato all’Oscar. Particolarmente apprezzato all’interno dell’industria hollywoodiana, Branagh ha ricevuto nel corso della sua carriera quattro importanti nomination al premio Oscar. Le prime due furono rispettivamente come regista e attore protagonista di Enrico V. In seguito, venne candidato per la miglior sceneggiatura non originale di Hamlet. Nel 2011 è invece stato candidato come miglior attore non protagonista per il film Marilyn.

Kenneth Branagh ed Emma Thompson

7. È stato sposato con la nota attrice. Nel 1987, sul set della miniserie Fortunes of War, conobbe l’attrice Emma Thompson, con la quale intraprese una relazione culminata nel matrimonio nel 1989. Per via dei rispettivi impegni di lavoro, tuttavia, i due finirono con l’allontanarsi, annunciando la separazione nel 1995. La rottura sembra essere stata anche dovuta dalla relazione che Branagh intraprese con Helena Bonham Carter, alla quale rimase legato fino al 1999.

Kenneth Branagh dirige Thor

6. Ha immaginato il film come una rilettura di Shakespeare. Nel dirigere il film dedicato al divino Thor, Branagh ha affermato di aver pensato alla sua storia come ad un dramma shakespeariano, dove il figlio deve confrontarsi con il padre e gli intrighi di corte per poter arrivare ad una propria affermazione. Secondo lui, infatti, la trama del film è un incrocio tra l’autore inglese, la mitologia nordica e il mondo dei fumetti.

Indietro