Riflessi di paura film

Il cinema asiatico ha negli anni consegnato al mondo alcuni dei più celebri e spaventosi film horror di sempre, divenuti dei veri e propri cult anche per il loro basarsi su terrificanti tradizioni e leggende popolari. Molti di questi sono poi stati riadattati in chiave statunitense, come avvenuto ad esempio per The Grudge e The Ring. Un altro titolo americano che si basa su di un preesistente film asiatico è Riflessi di paura, diretto nel 2008 dal regista Alexandre Aja, noto per aver diretto anche altre pellicole horror come Le colline hanno gli occhi, Piranha 3D e Crawl – Intrappolati.

 
 

Questo è infatti il remake del sudcoreano Into the Mirror (titolo internazionale di Geoul sokeuro), diretto nel 2003 da Kim Sung-ho. In questo si ritrova un profondo dramma famigliare unito alla complessa e spaventosa natura filosofica degli specchi, che diventano qui l’oggetto attraverso cui comunicare con un mondo ultraterreno. Nel film statunitense la vicenda viene rielaborata e modificata in parte, mantenendo però la presenza delle pareti riflettenti quali fonti dell’orrore da mostrare. Avvalsosi di un buon cast di noti attori e di effetti speciali piuttosto sorprendenti, Riflessi di paura non sarà all’altezza dell’originale, ma è un buon titolo di tensione.

Al momento della sua uscita andò incontro a critiche particolarmente negative, ma negli anni gli appassionati del genere lo hanno riscoperto, rivalutandone in parte il fascino. Nonostante i suoi difetti, è infatti un titolo che sa come incutere una buona dose di tensione. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Riflessi di paura: la trama del film

Protagonista del film è Ben Carson, un ex poliziotto licenziato in seguito al suo aver ucciso per sbaglio un agente sotto copertura. L’incidente, oltre ad avergli fatto perdere il lavoro, lo ha portato sulla via dell’alcolismo, distruggendo la sua vita. Nel disperato tentativo di rimettersi in piedi, Ben trova un modesto lavoro come guardia giurata presso il magazzino del negozio Mayflower, un ambiente insolitamente ricco di specchi e pareti riflettenti. Più trascorre del tempo lì, più Ben inizia ad avvertire che qualcosa non è come sembrerebbe. La scoperta di uno specchio che non riflette ciò che dovrebbe, lo convince di quanto ci sia qualcosa di sbagliato in quel luogo.

Indagando su chi ha svolto la mansione prima di lui, Ben scopre che egli si è suicidato dopo aver dichiarato di aver visto qualcosa negli specchi che stava tentando di ucciderlo. Sempre più paranoico, Ben si convince del fatto che gli specchi di quel magazzino nascondano un terribile segreto. L’unico modo per capire cosa stia accadendo realmente è risalire alle origini di quel luogo, ma la sua ricerca si trasformerà ben presto in una corsa contro il tempo. Persone a lui vicine iniziano infatti a ricevere strani segnali dagli specchi e il peggio è prossimo al verificarsi.

Riflessi di paura: il cast del film

Ad interpretare il protagonista Ben Carson vi è l’attore Kiefer Sutherland, principalmente noto per aver ricoperto il ruolo di Jack Bauer nella serie televisiva 24. Accanto a lui, nel ruolo della sorella Angela vi è Amy Smart, mentre Paula Patton è la moglie Amy. Cameron Boyce, celebre per il ruolo di Carlos De Mon nella trilogia di film Descendants, è qui presente nei panni di Michael, il figlio di Ben. Completano il cast John Shrapnel nei panni di Lorenzo Sapelli e Jason Flemyng in quelli del detective Larry Byrne. L’attrice Mary Beth Peil, nota per le serie Dawson’s Creek The Good Wife, interpreta invece Anna Esseker, personaggio che si rivelerà essere di particolare importanza per la risoluzione del caso.

Riflessi di paura sequel

Riflessi di paura 2: il sequel del film

Pur non essendosi affermato come un gran successo di critica e pubblico, nel 2010 è stato realizzato un sequel del film intitolato semplicemente Riflessi di paura 2. Questo è stato distribuito direttamente per home-video ed alla regia ha Victor Garcia, mentre ad interpretare i protagonisti vi sono Nick Stahl e Emmanuelle Vaugier. Pur essendo stato concepito come un seguito del film del 2008, questo presenta in realtà una storia totalmente scollegata rispetto a quella precedente. Rimane naturalmente l’idea di base, ovvero la presenza degli specchi quali “portali” verso un’altra, spaventosa, dimensione, dalla quale anche stavolta si affacceranno terrificanti presenze demoniache.

Riflessi di paura: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Riflessi di paura grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Rai Play e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 17 dicembre alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb