Un mercoledì da leoni cast
- Pubblicità -

Regista di appena sette film in una carriera iniziata nei primi anni Settanta, John Milius è principalmente ricordato per quello che è il suo film più personale, ovvero Un mercoledì da leoni, del 1978. Si tratta di un dramma sportivo dedicato al mondo del surf e all’attività di quanti vi si dedicavano per sfuggire alle loro problematiche personali. Per Milius, che in gioventù aveva fatto parte della comunità di surfisti di Malibù, in California, questo era dunque un progetto del cuore, che gli ha permesso di trasportare i propri ricordi sul grande schermo, dando vita a quello che è oggi considerato un vero e proprio cult del cinema.

- Pubblicità -
 

L’intero film è infatti attraversato da un velo di malinconia non indifferente, che conferisce al tutto quel carattere idilliaco che solo il tempo passato sembra poter avere. Per Milius era importante rappresentare questo nel modo quanto più realistico possibile e pertanto andò a ricercare i suoi amici surfisti, intervistandoli e riportando nella sceneggiatura, scritta insieme a Denny Aaberg, molti di quegli episodi realmente accaduti. Alla luce di ciò, diventa evidente di come per il regista il film sia un racconto sul crescere e sull’andare incontro a ciò che ci spaventa (le enormi onde), affrontandolo senza paura.

L’eredità di Un mercoledì da leoni è poi divenuta insindacabile, avendo ricevuto elogi e omaggi continui nel corso del tempo. Lo stesso Quentin Tarantino lo indica come il film più importante di Milius, quello in cui il regista fonde al meglio la finzione cinematografica con il racconto reale e le sue emozioni. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Un mercoledì da leoni: la trama del film

Protagonisti del film sono i tre giovani amici e surfisti Matt Johnson, Jack Barlow e Leroy “Spaccatutto Smith, i quali vivono in modo spensierato la loro gioventù, avendo come unica attività quella del surf, che praticano sulle spiagge della California. I tre, molto diversi caratterialmente, vivono con profonda inquietudine il loro passaggio dalla spensieratezza alla maturità. A scandire questo passaggio vi sono le quattro grandi mareggiate che colpirono la California nel 1962, nel 1965, nel 1968 e nel 1974. Allo stesso modo, però, a cambiare i tre ci penserà anche l’ombra della guerra del Vietnam, che anche se in lontananza influirà pesantemente sulla vita dei giovani, spingendoli verso decisioni e responsabilità dai quali Matt, Jack e Leroy cercavano di scappare.

Un mercoledì da leoni film

Un mercoledì da leoni: il cast del film

Come anticipato, per dar vita a diversi dei personaggi del film Milius si basò su reali persone conosciute durante la sua giovinezza. Matt Johnson fu infatti ispirato da Lance Carson, all’epoca il più noto surfista tra i frequentatori delle spiagge di Malibù e che per anni fu caratterizzato dai suoi problemi con l’alcol. Ad interpretarlo si ritrova l’attore Jan-Michael Vincent, anche se il ruolo era originariamente stato offerto a Jeff Bridges, il quale però rifiutò. Ad interpretare Jack Barlow, invece, vi è l’attore William Katt, divenuto celebre proprio grazie a questo film. L’attrice Barbara Hale, che nel film interpreta la madre di Jack, era nella realtà proprio la mamma di Katt. Questo per lei è stato l’ultimo film in cui ha recitato.

Il personaggio di Leroy, invece, è basato su di un certo Mitch. Questi era un eccentrico hippie che, a detta di Milius, era ancora più folle di quanto sia la sua trasposizione cinematografica. Ad interpretarlo vi è Gary Busey, il quale al contrario degli altri due attori, dovette realmente imparare a surfare prima dell’inizio delle riprese. Nel ruolo di Bear, un esperto surfista passato ora a costruire tavole per altri, vi è Sam Melville, ma si erano proposti per la parte anche Tommy Lee Jones e Robert Duvall. Completano poi il cast le attrici Patti D’Arbanville nei panni di Sally Jacobson e Lee Purcell in quelli di Peggy Gordon, fidanzata di Matt. L’attore Robert Englund, celebre per essere stato Freddy Krueger nella saga di Nightmare, è qui la voce narrante del racconto.

Un mercoledì da leoni: le location, il trailer e dove vederlo in streaming e in TV

Al momento dell’uscita del film, questo divenne oggetti di particolare interesse per gli appassionati del surf. Molti infatti rimasero colpiti dalle spiagge dove vennero effettuate le riprese, andandole a ricercare per potervi praticare il loro sport del cuore. Oggi è noto che diverse delle scene presenti sono state ambientate nella spiaggia di Cojo Point, all’interno della tenuta del Hollister Ranche. Si tratta di una vasta area privata non accessibile al pubblico e situata ad ovest di Santa Barbara, in California. Le scene di surf più estreme, invece, sono state girate alle isole Hawaii, più precisamente alla Sunset Beach in Pupukea. Ulteriori location si ritrovano a El Paso, in Texas e al Surfirider Beach a Malibù.

È possibile fruire di Un mercoledì da leoni grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 18 gennaio alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -