Il domani tra noi

È arrivato al cinema il film Il Domani Tra di Noi, diretto da Hany Abu-Assad, adattamento del romanzo The Mountain Between Us di Charles Martin, dove due sconosciuti vengono uniti dal destino in un evento che gli cambierà la vita.

 

Ne Il Domani Tra di Noi Lei, Alex Martin, interpretata da Kate Winslet è una donna pratica e curiosa: zaino in spalla, cappello da avventura in testa e una macchinetta fotografica sempre in mano, pronta a catturare il momento perfetto. Lui invece, Ben Bass, è un elegante neurochirurgo con il volto di Idris Elba, sempre attaccato al suo telefono e molto riservato. Si incontrano per caso davanti al banco del check-in, dopo che il loro volo per Baltimora viene cancellato per via di una tempesta in arrivo. Ma Alex deve assolutamente partire, perché non può di certo mancare al suo matrimonio e così prenota un volo privato e sentendo che Ben deve operare un bambino il giorno dopo, gli “offre un passaggio”.

Tempo di entrare nell’hangar e vedere il piccolo aereo su cui dovranno volare, che si capisce che qualcosa andrà storto ed infatti poco dopo precipitano sulla cima di una montagna innevata, salvandosi non si sa in che modo, insieme al cane del pilota (che non sopravvive allo schianto) e con solo tanta, tantissima neve intorno a loro. Inizia così una corsa alla sopravvivenza: non solo per il freddo, la neve, il ghiaccio e il maltempo, ma anche per lo scarseggiare di cibo e le tante insidie che si nascondo nelle montagne.

Il domani tra noi: il trailer del film con Kate Winslet e Idris Elba

La montagna è senza dubbio la terza protagonista di questa storia, un vero survival movie che si svolge nel più classico dei modi: due persone totalmente opposte che messe in una situazione estrema stringono una amicizia, se non di più, imparando a collaborare, scontrandosi ma anche riuscendosi a capire. Ma se da una parte l’occasione ci invita ad indagare nell’aspetto psicologico dei due protagonisti, il regista ci fa rimanere sempre e solo sulla superficie con dialoghi telegrafici, non arrivando mai a farceli capire del tutto, ma anzi rendendo alcune loro azioni quasi incomprensibili dal nostro punto di vista.

Lasciando perdere effetti speciali sofisticati, la forza di Il Domani Tra di Noi sta nelle riprese realistiche dell’elemento naturale, girate da Abu-Assad e la sua troupe a grandi altezza e in mezzo alle intemperie, che fanno mantenere alta la tensione per grand parte del film e regalano fotografie spettacolari delle montagne canadesi.

Kate Winslet si ritrova suo malgrado in una situazione di sopravvivenza e anche qua, dopo aver lasciato andare Leonardo DiCaprio e essersi presa tutto il posto sulla porta, dimostra una bella dose di egoismo misto a testardaggine, che mettono anche in quest’occasione il suo compagno di avventura in pericolo. Indubbia la sua bravura, ma questo non è di certo un film degno della carriera della Winslet, né tanto meno di quella di Idris Elba.

Il film funziona finché rimane una corsa alla sopravvivenza per Ben e Alex, ma il finale prende delle svolte inaspettate dove si cerca anche un po’ di forzare la mano su una storia d’amore quasi inesistente fino a poco prima.

Occasioni mancate e una sceneggiatura banale, rendono Il Domani Tra di Noi un film decisamente dimenticabile nella filmografia dei suoi talentuosi protagonisti.