La Padrina – Parigi ha una nuova regina

I WONDER PICTURES e Unipol Biografilm Collection annunciano che a partire dal 12 novembre distribuiranno sugli schermi italiani la commedia La Padrina – Parigi ha una nuova regina con Isabelle Huppert, Hippolyte Girardot, Farida Ouchani, Liliane Rovere, Iris Bry, Nadja Nguyen, Rebecca Marder, Rachid Guellaz, Mourad Boudaoud, Abbes Zahmani, Yann Sundberg, Youcef Sahraoui.

 
 

Tratto dal romanzo “La Daronne” di Hannelore Cayre ed edito in Italia da Edizioni leAssassine, La Padrina – Parigi ha una nuova regina vede protagonista la splendida Isabelle Huppert nei panni di Patience Portefeux, interprete franco-araba (per il ruolo ha dovuto imparare la fonetica araba), specializzata in intercettazioni telefoniche per la squadra narcotici, che casualmente si ritrova a dirigere un vasto traffico di droga. L’occasione fa l’uomo ladro e Pacience decide di cogliere l’occasione che potrebbe cambiargli la vita: entra in un enorme giro di droga, divenendone indiscussa protagonista sotto lo pseudonimo “La Padrina”.

Un ruolo inedito per la splendida Isabelle Huppert che I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection portano nei cinema italiani a partire dal 12 novembre.

Patience (Isabelle Huppert), traduttrice specializzata in intercettazioni telefoniche per la squadra antidroga, frustrata e annoiata da un lavoro duro e mal pagato, durante un’intercettazione viene a conoscenza dei traffici poco raccomandabili del figlio di una donna a lei cara. Decide così di dare una svolta alla sua vita e intrufolarsi nella rete dei trafficanti, per proteggere il giovane. Quando si trova tra le mani un grosso carico di droga, non si fa sfuggire l’occasione e diventa La Padrina, una “trafficante all’ingrosso”. Fa esperienza sul campo e poi… riporta tutte le informazioni in ufficio al servizio della sua squadra!