Belli di papà debutta in cima al box office italiano, seguito da The Last Witch Hunter e Io che amo solo te. Per la seconda settimana consecutiva, è un film italiano a conquistare la vetta del box office italiano. Infatti, a vincere il weekend festivo di fine ottobre-inizio novembre, è la commedia Belli di papà, che incassa 1,4 milioni di euro in circa 480 sale disponibili, per una media per sala di tremila euro.

 
 

Ma la media più alta della classifica è di The Last Witch Hunter che, dopo aver dominato per quasi tutto il fine settimana, apre in seconda posizione incassando 1,3 milioni di euro e registrando un’ottima media di 4400 euro. Così Io che amo solo te scende al terzo posto con 892.000 euro, arrivando a 2,5 milioni alla sua seconda settimana di programmazione. Calo anche per Hotel Transylvania 2 (741.000 euro) e Crimson Peak (543.000 euro), giunti rispettivamente a 8,9 milioni totali e 1,5 milioni complessivi. Suburra precipita in sesta posizione con altri 468.000 euro, per un totale di 4,2 milioni.

Ghosthunters – Gli acchiappafantasmi esordisce al settimo posto con 290.000 euro, mentre Game Therapy giunge a 1,1 milioni con altri 271.000 euro. Lo stagista inaspettato rimane stabile in nona posizione con altri 269.000 euro, superando il tetto dei 2 milioni totali. Chiude la top10 la new entry Tutto può accadere a Broadway, che debutta con un incasso di 257.000 euro in circa 120 sale a disposizione e una media di soli 2100 euro.