Bernardo_Bertolucci

 

In autunno girerò un nuovo film, sono alla vigilia di un periodo eccitante pieno di discese nelle gallerie e nella miniera della creatività. Lo voglio fare in 3D perché mi piace l’idea di sedermi sul tappeto volante che offre questa tecnologia“, lo dichiara Bernardo Bertolucci in un’intervista che è tra i contenuti extra del DVD Novecento in Hd che esce in questi giorni proprio mentre il regista compie 70 anni, e il suo capolavoro ne festeggia 35.

Voglio usare il 3D in modo diverso da come lo si è visto in Avatar o altri film caratterizzati dagli effetti speciali. Mi piacerebbe vedere Bergman e Fellini in 3D, voglio usare la tecnologia per andare ancora più a fondo nel fondo dei personaggi che racconterò“. Il nuovo film sarà tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti “Io e te” e alla sceneggiatura il regista sta lavorando con lo scrittore e con Umberto Contarello.

Bernardo Bertolucci individua nella stagione cinematografica 2008, quella di Gomorra e Il Divo, la svolta. “Fino a qualche anno fa ero molto triste e pessimista sui destini del cinema italiano, poi c’è stato quel miracolo e lì ho sentito che questa specie di coperta che soffocava il nostro cinema era stata lacerata e da lì è ripartito tutto. Il cinema italiano va avanti e sono estremamente curioso di vedere dei giovani alle prese con la rivoluzione tecnologica che offre il digitale, c’è tutto un universo da esplorare“.

Fonte: cinecittà news