David Fincher ha smentito di aver mai accettato di dirigere il film biografico su Bobby Fischer, ma ha invece ufficializzato che


il suo prossimo progetto sarà The Girl with the Dragon Tattoo, adattamento a stelle e strisce del primo romanzo della trilogia Millenium di Stieg Larsson, “Uomini che odiano le donne”.

Il film sarà scritto dallo Steve Zaillian di American Gangster e molti altro celebri film, che ha appena iniziato la stesura del copione. Quanto al casting, mentre ancora nessuna notizia è mai circolata (seriamente) per il ruolo di Mikael Blomkvist, si era parlato di Carey Mulligan per quello di Lisbeth Salander: ma pare che Fincher non sia d’accordo con questa scelta, preferendo puntare su un nome molto meno conosciuto.

Fonte: Comingsoon.it