La giovane attrice Lily Collins sarà protagonista di un nuovo adattamento di Romeo e Giulietta pensato appositamente per il target di Twilight  e prodotto in Italia da Gabriele Muccino

un nuovo adattamento cinematografico (questa volta fedele) della tragedia di Shakespeare Romeo e Giulietta. Il film sarà girato in Italia a partire dal 4 ottobre, e sarà prodotto da Gabriele Muccino attraverso la casa di produzione milanese Indiana, con il regista televisivo Carlo Carlei al timone e un budget di 12 milioni di dollari. Già assegnato il ruolo di Giulietta, che è andato alla ventunenne Lily Collins.

Il film sarà girato in Italia a partire dal 4 ottobre, e sarà prodotto da Gabriele Muccino attraverso la casa di produzione milanese Indiana, con il regista televisivo Carlo Carlei al timone e un budget di 12 milioni di dollari. Già assegnato il ruolo di Giulietta, che è andato alla ventunenne Lily Collins, controparte amorosa di Taylor Lautner nel film Abduction e quindi ponte ideale con la saga di Twilight.

A dare maggiore credibilità al progetto è lo sceneggiatore Julian Fellowes, che fra i vari adattamenti storici come Vanity Fair e The Young Victoria ha anche vinto un Oscar (meritato) per lo script di Gosford Park di Robert Altman. Fellows ha spiegato apertamente che “prima di Twilight c’era Romeo e Giulietta”, e che l’idea è nata proprio per riproporre la storia al target della saga romantica di vampiri. “Questa generazione non ha avuto il suo Romeo e Giulietta. La mia generazione ha avuto la versione di Zeffirelli, e i miei genitori hanno visto John Gielgud come Romeo. Per me, è la storia d’amore per eccellenza”. Lo sceneggiatore, che ha realizzato di recente lo script del film The Tourist con Angelina Jolie e Johnny Depp, intende raccontare la storia di Romeo e Giulietta nel modo più chiaro possibile, semplicifando il linguaggio Shakespeariano.

Fonte: deadline