Dopo aver girato la scena che sarà fra le più spettacolari del film, la troupe di Christopher Nolan  è tornata per le strade di Pittsburgh. E per l’occasione la città è stata ricoperta di neve. Molti video e resoconti dal set:Nella scena Joseph Gordon-Levitt (nei panni di John Blake), un grosso veicolo militare, un prototipo della Tumbler.

 

Joseph Gordon-Levitt è nella scena, in abiti normali. In mano tiene una tanica di benzina, cammina nei pressi della chiesa quando si avvicina la Tumbler. (…) Poi arriva un enorme veicolo militare, che segue la Tumbler sulla strada, sempre lentamente. (…) Tre tizi dall’apparenza di mercenari arrivano in scena, hanno dei grossi fucili. Hanno abiti diversi da quelli visti finora indosso agli scagnozzi di Bane.

Inoltre, Anne Hathaway ha recentemente commentato l’uscita di alcuni scatti rubati sul set dai fan. Riportati anche diversi estratti di dichiarazioni recenti:

Le foto dei fan sono qualcosa di frustrante. Penso che sul set fossero tutti molto infastiditi, perché queste foto sottostimano il lavoro che facciamo tutti noi, non lo rappresentano al meglio. Ma nessuno della produzione è nervoso per le eventuali reazioni negative. Voglio dire: aspettate di vedere il film. Christopher Nolan farà delle cose pazzesche. Sarà meraviglioso, oltre a ogni aspettativa. Non immaginate quello che sta facendo, almeno io me ne sono resa conto leggendo la sceneggiatura. Anche la foto ufficiale che hanno fatto uscire… non è tutto. E’ un decimo di quello che può fare il costume della gatta. E devo dire che penso che lui si stia divertendo a centellinare i segreti. Ha molto più controllo della situazione di quello che pensate.

Chris ha incontrato alcune attrici per fare una lettura generale. Poi tre mesi e mezzo dopo ha fatto partire la selezione per fare degli screen test. Quindi qualsiasi donna a Hollywood è rimasta in tensione per tre mesi e mezzo.

Poi ho saputo che aveva fatto degli screen test: il giovedì prima dei Golgen Globes. Continuavo a incrociarlo, anche se non volevo. “Giuro che non ti sto inseguendo, non vorrei forzare le cose.” Ma è stato bello, perché alcune persone che avevano fatto lo screen test con me (Wally Pfister, Jordan Goldberg, direttore della fotografia e produttore di Inception) erano stati nominati. Quella sera mi hanno salutato e mi hanno fatto i complimenti. Quindi ho pensato che fosse andata bene, ma non vuoi mai sollevare troppo le aspettative. Alcuni giorni dopo, ero a Brooklyn quando mi ha chiamato il mio manager, e mi ha detto “MIAO.” Ho iniziato a ridere, e poi ho capito. E così abbiamo festeggiato, è stato il giorno migliore della mia vita!

E’ fantastico, lo adoro! Un sacco di volte mi hanno chiesto se da piccola volevo diventare una principessa, e io ho sempre voluto dire: “Vorrei essere Catwoman!” E’ un sogno divenuto realtà! Molte donne hanno indossato il costume di Catwoman prima di me, è un onore.

E’ la mia controfigura per le scene sulla moto. Ho anche una controfigura per i combattimenti, è la migliore. Abbiamo lavorato assieme ed è fonte di ispirazione vedere una ragazza che si allena più duramente dei ragazzi.

Devi fare qualche esercizio particolare per girare le tue scene d’azione?
Mi hanno dato da fare un esercizio di arti marziali che devo fare costantemente per imparare ad essere aggraziata, avere la postura corretta e compiere movimenti fluidi. Sono movimenti molto morbidi, ma in realtà è una coreografia per combattere!

Fonte: badtaste, Superhero Hype, HollywoodlifeSHH