Marvel.com ha pubblicato finalmente il comunicato stampa ufficiale legato a The First Avenger: Captain America, e che ufficializza – tra le altre cose – la presenza di Chris Evans e Sebastian Stan nel cast.

Potete leggerlo qui sotto, nella traduzione che ne fa il sito www.badtaste.it:

I Marvel Studios confermano ufficialmente che Chris Evans sarà Capitan America e Sebastian Stan sarà il suo braccio destro Bucky nel nuovo, attesissimo film dello studio, intitolato The First Avenger: Captain America e diretto da Joe Johnston da uno script di Christopher Markus e Stephen McFeely.
Kevin Feige dei Marvel Studios produrrà il film. Alan Fine, Stan Lee, David Maisel, Stratton Leopold e Louis D’Esposito saranno produttori esecutivi. Il film uscirà negli Stati Uniti il 22 luglio 2011 e verrà distribuito dalla Paramount Pictures.
The First Avenger: Captain America si concentrerà sugli albori dell’Universo Marvel, quando Steve Rogers si arruola volontariamente per partecipare a un programma sperimentale che lo trasforma nel Super Soldato conosciuto come Capitan America.

Chris Evans sarà tra i protagonisti di The Losers, il prossimo film di Sylvain White. Sarà anche nel cast di Scott Pilgrim vs. the World, di Edgar Wright. Recentemente ha concluso le riprese di Puncture e presto sarà sul set di What’s Your Number. I film in cui è apparso precedentemente includono il ruolo di Johnny Storm nei film dei Fantastici Quattro; Sunshine di Danny Boyle e Street Kings di David Ayer.
Sebastian Stan può essere visto in questi giorni nei cinema USA in Hot Tub Time Machine, e sarà in The Apparition, oltre che in Black Swan di Darren Aronofsky, entrambi in arrivo nel 2010. I suoi ruoli precedenti includono il dramma della NBC Kings e Gossip Girl di CW.

Oltre a The First Avenger: Captain America, i Marvel Studios faranno uscire una serie di altri film basati sui personaggi Marvel, incluso l’atteso sequel Iron Man 2, con Robert Downey Jr. e Gwyneth Paltrow il 7 maggio 2010 (USA); Thor il 6 maggio 2011 (USA) e The Avengers il 4 maggio 2012 (USA).

Fonte: badtaste.it