L’attore cavia e pioniere della motion capture dirigerà un film tratto dal famoso romanzo di George Orwell, La Fattoria degli animali, completamentecon la tecnica messa a punto dalla Weta Digital per rappresentare Gollum ne Le Due Torri. La tecnica ormai ha perfezionato e sistematizzato il suo rendimento, dandoci alcuni esempi di grande cinema tra cui l’ultimo Tin Tin, e L’Alba del Pianeta delle scimmie, entrambi film in cui Andy Serkis era coinvolto. L’Hollywood Reporter ha diffuso questa notizia che ci fa anche un po’ sorridere, dal momento che Serkis sembra avere un rapporto privilegiato con la tecnica e con gli animali in generale. Dopo Gollum infatti, è stato King Kong e Cesare, lo scimmione protagonista de L’Alba del Pianeta delle Scimmie. In più ha dichiarato ai tempi della promozione di Tin Tin, che quando è stato convocato da Spielberg e Jackson per partecipare al film, pensava che fosse per il ruolo del cagnolino Milù.

Adesso il buon Andy ha a disposizione una intera fattoria con cui orchestrare un film che desta sicuramente molta curiosità, e chissà che l’attore non decida di ritagliarsi un ruolo tutto per sè.

Infine ricordiamo che Andy Serkis ha curato la regia della seconda unità de Lo Hobbit, insieme a Peter Jackson, e ritornerà nel film ad interpretare Gollum.

Fonte: HR