Shia LaBeouf ha recentemente dichiarato di non voler più lavorare per le major, colpevoli di limitarne la spinta creativa; non è un caso, quindi, che il prossimo progetto del 26enne californiano sia l’indipendente Nymphomaniac del danese Lars Von Trier, film incentrato sulla ninfomania di una donna interpretata da Charlotte Gainsbourg, musa del cofondatore del movimento Dogma. In Nymphomaniac LaBeouf sarà impegnato, un po’ alla maniera di 9 Songs di Michael Winterbottom, in scene di sesso vero che più vero non si può: in effetti, con alle spalle una major… avrebbe dovuto soltanto recitare! In un’intervista rilasciata a MTV ha così parlato delle sue imminenti e disinibite prestazioni:

 

“Il film è esattamente quello che pensate sia. C’è un avviso sul copione che lo dice chiaramente: facciamo sesso reale. Ogni cosa illegale sarà sfuocata, ma tutto il resto si vedrà”

Nel cast di Nymphomaniac, in uscita nel 2013, anche Stellan Skarsgard, Willem Dafoe e Nicole Kidman. Già si avverte nell’aria quel pizzico di bufera che ormai accompagna Von Trier a ogni passo…

 

Fonte: MTV