- Pubblicità -

Negli ultimi tempi, film come It’s Complicated e Marigold Hotel, hanno mostrato come quello attuale sia un ottimo periodo per le ‘commedie geriatriche’. Nello stesso filone si inserisce ora So It Goes…, diretto da PJ Hogan, per il quale sono dati in pole position Michael Douglas e Diane Keaton. La sceneggiatura, curata da Mark Andrus (Qualcosa è cambiato), vedrà protagonista un eccentrico ed egoista agente immobiliare che si vedrà la vita sconvolta quando un figlio, col quale ha una relazione complicata, sarà costretto a lasciargli in custodia una nipote della quale nemmeno sospettava l’esistenza. Inizialmente tentato di lasciarla a propria volta in un orfanotrofio, il protagonista deciderà in seguito di prendersene cura, dovendo reimparare il mestiere di padre e ricevendo l’aiuto della vicina di casa (Keaton). Nel frattempo, Douglas sarà impegnato in un’altra commedia, Las Vegas e vestirà i più impegnativi panni di Ronald Reagan, avendo a che fare con  Christoph Waltz . Mikhail Gorbachev in Reykjavik, oltre a partecipare a Behind The Candalabra di Steven Soderbergh.

Fonte: Empire

- Pubblicità -