morte-neraIn America, se abbastanza persone firmano una petizione, questa, di qualunque cosa si tratti, può essere mandata alla Casa Bianca e il governo degli US ha il dovere di rispondere a riguardo. Qualche settimana fa, alcuni fan accaniti hanno presentato una petizione in cui chiedevano alla Casa Bianca di costruire entro il 2016 una … Morte Nera (!).

La petizione ha ovviamente raggiunto il numero di firme necessarie ed è stata sottoposta a chi di dovere. La risposta ufficiale della Casa Bianca non si è fatta attendere, e tramite Paul Shawcross, Capo del Dipartimento Scientifico e Spaziale della Casa Bianca, ha fatto conoscere il responso dall’intelligente e divertente titolo: “Questa non è la risposta che vi aspettavate per la vostra petizione”, ovviamente pieno zeppo di riferimenti all’universo di Star Wars.

Paul Shawcross ha scritto:

“L’Amministrazione condivide il vostro desiderio per la creazione di una forte difesa Nazionale, ma la costruzione di una Morte Nera non è all’orizzonte. Eccone alcune ragioni:

-Il costo per la costruzione della Morte Nera è stato stimato intorno ai $850,000,000,000,000,000. Stiamo cercando di ridurre il debito con grande fatica, non di espanderlo;

-l’Amministrazione non ha in previsione di far saltare in aria altri Pianeti;

-perchè dovremmo spendere i soldi dei contribuenti per una Morte Nera che può essere sfruttata da un solo uomo su un’astronave?

Shawcross ha poi usato il resto della risposta alla petizione per invogliare chiunque avesse interesse in Star Wars ad intraprendere una carriera nel mondo scientifico.

Decisamente una risoluzione atipica e divertente per una petizione ancor più geniale!