Il mondo dell’animazione ha sempre avuto i suoi eroi e le sue icone, ma quando si tratta delle Ninja Turtles allora ci si trova a doversi confrontare con un mito che dura da una vita e che non può non causare polemiche tra i fans della serie nel momento in cui ne viene annunciata una possibile trasposizione cinematografica. È ciò che negli ultimi giorni è accaduto con Teenage Mutant Ninja Turtles, il nuovo film diretto da Jonathan Liebesman ispirato ai celebri cartoni animati sulle tartarughe combattenti più famose del mondo. Il progetto, a cui starebbe partecipando addirittura Michael Bay in qualità di co-produttore, prevede di realizzare una versione per il  grande schermo del cartone animato degli anni ’80 che unisca live action di attori in carne ed ossa con le più moderne tecniche di motion-capture.

Bay, che ha voluto l’animatore April O’Neil nel reparto effetti speciali, ha annunciato di essere riuscito ad introdurre nel possibile cast nientemeno che Megan Fox, già diretta dal regista nell’ultimo capitolo di Transformers: La vendetta del caduto. Tirano dunque un sospiro di sollievo i fans che avevano visto inasprirsi negli ultimi tempi i rapporti tra l’attrice ed il regista, sperando dunque in un possibile seguito della serie robotica.

 

Fonte: empire