Roland Emmerich e Dan Devlin continuano ad essere seriamente intenzionati a dare un seguito alle vicende dell’invasione alienaindependence-day portata sugli schermi nel 1996, avendo in programma non uno, ma ben due sequel.

 
 

Emmerich è recentemente tornato sull’argomento, nel corso delle prime interviste di presentazione di White House Down: i due film, al momento battezzati ID Forever Parte I e II saranno ambientati a vent’anni di distanza dall’originale e saranno incentrati sull’arrivo di una nuova ondata di alieni, chiamati in aiuti dai precedenti invasori, con l’obbiettivo di chiudere definitivamente la questione e dando il via ad una nuova battaglia per la difesa della Terra; nel primo sequel film gli invasori sembreranno avere successo, lasciando però aperte le speranze per il genere umano che tornerà alla riscossa nel successivo. Nei due film sarà inoltre mostrato come lo studio della tecnologia aliena abbia cambiato il mondo, a partire dall’uso abituale di dispositivi anti-gravità sugli aerei.

Per quanto riguarda il cast, Bill Pullman ha già confermato il suo ritorno, mentre WIll Smith non ha ancora preso una decisione definitiva; nei sequel ritroveremo altri personaggi dei precedenti, come il figliastro dello stesso personaggio interpretato da Smith.

Emmerich e Devlin avrebbero già finito le sceneggiature, affidandone la revisione a James Vanderbilt, che si è anche occupato di White House Down; l’uscita di quest’ultimo è fissata per il 6 settembre.

Fonte: Empire