NY: Screening of "Oldboy"A margine della presentazione alla stampa americana, i vari membri del cast artistico e tecnico di Oldboy hanno ribadito le differenze tra l’originale coreano di Park Chan-Wook e il remake di Spike Lee.
Lo sceneggiatore Mark Protosevich ha espresso così il suo parere:

 

“Il nocciolo della storia è il medesimo, ma c’erano alcuni aspetti della pellicola originale molto legati al contesto culturale in cui è stata fatta, per cui ho cercato di dargli un tocco più occidentale. Ero molto consapevole dell’importanza del tentare di dare questa sfumatura all’opera. Certe cose erano troppo stilizzate e io ho voluto ancorarle maggiormente alla realtà. O almeno la mia intenzione è stata quella di rendere il tutto più diretto. Ho tentato di catturare la storia e lo spirito dell’originale e ho cercato di renderla “nostra”. Le idee di base che vengono investigate e affrontate sono le stesse: un uomo che attraversa delle esperienze insolite, traumatiche. Fatti che lo trasformano. Ma si parla anche dell’isolamento e degli effetti di ciò sulla psiche. Cerchi di arrenderti o di sopravvivere? Tutta questa orribile situazione in qualche modo lo rende una persona migliore.”

A seguire invece le dichiarazioni di Samuel L. Jackson:

“Ci sono tante cose che sono diverse e tante altre che sono simili, per quanto riguarda i temi di base, ma non l’esecuzione. Spike mi ha lasciato molta libertà per quanto riguarda il mio personaggio, che ho tentato di rendere interessante e “sballato” in maniera fisica e temperamentale”

Il film, remake dell’omonima pellicola di Park Chan-wook, è diretto da Spike Lee ed è atteso nei cinema statunitensi il 27 novembre. Oldboy è un thriller provocatorio e viscerale che racconta la storia di Joe Doucette, un uomo che senza alcuna ragione apparente, viene improvvisamente rapito e tenuto in ostaggio in completo isolamento, per vent’ anni. Al momento del suo rilascio inaspettato, e senza alcuna spiegazione, inizia una missione ossessiva per scoprire chi lo ha imprigionato, anche se quel che emergerà è che il vero mistero è il motivo della sua liberazione.
Nel remake firmato Spike Lee vedremo un cast comprendente gli attori Josh Brolin, Elizabeth Olsen, Sharlto Copley, Samuel L. Jackson e James Ransone.

Fonte: BadTaste