Steven SpielbergLa certezza era quasi totale, ma ora le voci ufficiali provenienti dalla Warner Bros confermano definitivamente; Steven Spielberg non sarà il regista di Gods and Kings, il nuovo kolossal sulla vita di Mosé, scritto da Michael Green e Stuart Hazeldine e nel quale era coinvolto da più di un anno. Già da alcuni mesi infatti il progetto si trovava in una vera e propria fase di stallo, ma ora, dopo l’annuncio ufficiale, la Warner potrà iniziare a cercarsi un nuovo regista per guidare il progetto, e subito si è fatto a gran voce il nome del neo premio Oscar Ang Lee. Secondo alcune indiscrezioni lo studio avrebbe già contatto il regista indiano, il quale si sarebbe dimostrato molto interessato al suo coinvolgimento, ma per il momento non sembra aver ancora preso una decisione. Alla produzione vi saranno Matti Lesham e Dan Lin. La sceneggiatura, come già detto, è opera di Stuart Hazeldine (che ha già scritto Paradiso Perduto per la Legendary/Warner) e Michael Green (co-sceneggiatore della serie The River, prodotta da spielberg per la ABC). l’obbiettivo della Warner è di fare concorrenza al progetto gemello Exodus, diretto da Ridley Scott.

 
 

Fonte: comingsoon.net