cliffhanger filmStudioCanal e il produttore Neal Moritz (Io Sono Leggenda, Fast Five, 21 Jump Street) si sono associatiper promuovere la produzione di un remake di Cliffhanger, il film thriller del 1993 che vedeva protagonista Sylvester Stallone. Il film raccontava la storia di uno scalatore traumatizzato, forzato ad avventurarsi in una spedizione dopo un incidente aereo.

Stando a quanto riporta Deadline, sono stati in molti gli sceneggiatori che si sono approcciati ad una nuova sceneggiatura, ma Moritz ha scelto il lavoro di Joe Gazzam, dal quale verrà adesso tratto il film.

Fonte: Deadline

Di seguito la trama del film del 1993: È la storia di un operatore del soccorso montagne rocciose. Il film, ambientato nelle Montagne Rocciose americane, (ma girato nelle Dolomiti Ampezzane) apre con la sequenza di un incidente mortale durante un’escursione ad alta quota; Sarah, la giovane fidanzata di Hal Tucker, collega ed amico del protagonista Gabe Walker, muore precipitando in un crepaccio dopo essere sfuggita dalle mani dello stesso Gabe. Cliffhanger, come è soprannominato Gabe, sopraffatto dal senso di colpa, rifugge da tutti e da tutto, abbandona il suo lavoro e si allontana.

Dopo circa un anno, Jessie Deighanla, fidanzata di Gabe ed anch’essa impegnata nel soccorso montano, cerca in tutti i modi di spronarlo e di convincerlo a seguirla. In quest’occasione la ragazza gli chiede aiuto per soccorrere delle persone in difficoltà in alta quota.

Con riluttanza l’operatore accetta. Il gruppo da soccorrere si rivelerà essere invece una squadra composta da spietati assassini, intenti nella ricerca di alcune valigie andate perse durante un incidente aereo sulla cima di una montagna. Le valigie contengono denaro ed i ladri hanno chiesto ad Hal, ormai ex amico di Gabe, in qualità di guida montana di condurli.

Gabe Walker, riuscirà, con l’aiuto della fidanzata Jessie, a liberare Hal e fermare gli assassini, riconquistando così la fiducia in se stesso, e l’amicizia del ritrovato compagno.