frozenNonostante siano stati entrambi due successi al botteghino, il merchandising relativo a La principessa e il ranocchio e Ribelle – The Brave non è andato così a ruba come la Disney sperava. Così, per non avere nuovamente problemi di merce invenduta, la grande company ha pensato bene di distribuire sul mercato una quantità ragionevole di giocattoli relativi a Frozen.

Il problema è che Frozen è diventato il film d’animazione con il più grande incasso nella storia del cinema; adesso, quindi, i piccoli fan si sono ritrovati senza il merchandising del tanto amato cartone, con genitori incapaci di poter esaudire i desideri dei loro figli.

Così, dopo che i negozi Disney avevano dichiarato sold out il materiale in questione, le famiglie hanno cominciato a prendere d’assalto siti come Ebay e Amazon, arrivando a pagare cifre esorbitanti pur di accontentare i loro figli. Ma c’è di peggio…

Sembra, infatti, che tali genitori abbiamo messo in atto una vera e propria battaglia contro la Disney, invadendo i vari store privi dei sopracitati giocattoli. Un commesso di Disney Store ha dichiarato: “I genitori sono arrivati anche a scontrarsi fisicamente. I bambini piangono, ma sono i genitori il vero problema. Non hanno vergogna, e danno tutta la colpa a noi. Non possiamo far apparire magicamente i giocattoli dal nulla…”.

Il lato assurdo della vicenda è che, come affermato da coloro che lavorano per la nota catena di prodotti Disney, questi genitori credono fermamente di comprare l’amore dei loro figli attraverso questi giocattoli. Ad ogni modo, dovranno aspettare un bel po’ prima di poter soddisfare le esigenze dei loro bambini, in quanto la Disney ha affermato che prima di Agosto i prodotti non saranno nuovamente disponibili sul mercato.

Fonte: Worstpreviews