Lo HobbitSembra un parabosso che i protagonisti non siano presenti alla premiere mondiale di uno dei film più attesi del 2014. Eppure sembra proprio che sarà così: John Callen, attore che interpreta Oin ne Lo Hobbit, ha confermato sulla sua pagina Facebook che la produzione de Lo Hobbit la Battaglia delle Cinque Armate non coprirà le spese di viaggio per gli attori di origine Kiwi.

Si tratta di Jed Brophy (Nori), Mark Hadlow (Dori), William Kircher (Bifur), Peter Hambleton (Glóin), Stephen Hunter (Bombur) e Dean O’Gorman (Fili), tutti attori che interpretano i Nani della Compagnia di Thorin, compreso Callen. Questi attori quindi non sarano presenti alla premiere di Londra del film, a meno che non paghino di tasca loro il viaggio e il pernottamento nel Regno Unito.

Non è invece in pericolo la premiere a Los Angeles, che vedrà invece schierati tutti i protagonisti del film, così come ha confermato via Twitter Stephen Hunter (Bombur).

[nggallery id=961]

Lo Hobbit la Battaglia delle Cinque Armate è scritto da Fran Walsh, Peter Jackson, Philippa Boyens e Guillermo del Toro. Il cast del film comprende .

Trama: Lo Hobbit La Battaglia delle Cinque Armate porta all’epica conclusione delle avventura di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la compagnia dei nani. Avendo reclamato la propria terra al drago Smaug, la compagnia ha inavvertitamente scatenato una forza letale nel mondo. Infuriato, Smaug riversa la sua ira ardente dall’alto, su uomini inermi, donne e bambini di Pontelagolungo.

Ossessionato soprattutto dal proteggere il suo tesoro, Thorin sacrifica la sua amicizia e il suo onore, mentre Bilbo tenta in tutti i modi di farlo ragionare e presto dovrà compiere una scelta molto rischiosa. Ma ci sono anche pericoli più grandi. All’oscuro di tutti a parte Gandalf, Sauron sta radunando le sue legioni di orchi per attaccare la Montagna Solitaria.

Mentre l’oscurità sta prendendo il sopravvento nel conflitto, Nani, Elfi e Uomini si trovano di fronte alla condizione di dover lottare insieme o venire sconfitti. Bilbo si ritrova a dover lottare per la sua vita e quella dei suoi amici nella battaglia epica dei Cinque Eserciti, con il futuro della Terra di Mezzo in bilico.