Un Boss in Salotto-clipDebutto in cima alla classifica per il film italiano, Un Boss in Salotto di  Luca Miniero, già regista del film campione d’incassi Benvenuti al sud. La pellicola che vede protagonisti Paola Cortellesi, Rocco Papaleo e Luca Argentero ha incassato 1,3 Milioni di euro nel sono giorno della vigilia della befana, posizionandosi d’avanti a Frozen che racimola altri  991 mila euro. Il totale di Un Boss in Salotto si aggira intorno ai 5,5 milioni di euro in 5 giorni.

 
 

Leggi anche: Un boss in salotto recensione del film

Leggi anche: Un boss in salotto: clip, backstage e featurette del film con Rocco Papaleo

Leggi anche: Luca Miniero presenta Un Boss in Salotto con Papaleo, Cortellesi e Argentero

Sinossi: Cristina (Paola Cortellesi) è un’energica meridionale trapiantata in un piccolo centro del Nord dove è finalmente riuscita a costruirsi una vita e una famiglia perfette insieme al marito, Michele Coso (Luca Argentero), e ai loro due splendidi figli. Un giorno Cristina, convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro (Rocco Papaleo) – che non vede da 15 anni – è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di poter trascorrere gli arresti domiciliari a casa sua. Cristina suo malgrado accetterà e da quel momento i suoi piani e l’ordinatissima routine dei Coso verranno letteralmente sconvolti dall’arrivo dello zio Ciro, un tipo tutto tatuaggi, catene d’oro e poco abituato alle buone maniere… Il nuovo film di Luca Miniero è una commedia familiare moderna che fa ridere e al contempo  riflettere sulla camorra, sulla vita e su tutte le famiglie imperfette che, spesso però, si rivelano il posto più caldo dove stare.