Secondo Deadline sarebbe in fase di sviluppo un nuovo biopic sulla vita di Bruce Lee, sicuramente il più famoso artista marziale mai esistito. Una figura talmente iconica che quando sua figlia Shannon ha tenuto incontri con i potenziali partner di produzione cinesi per un film biografico, l’attore è stato accostato a figure culturali venerate in Cina, come Confucio.

 

La nuova pellicola sarà presentata dalla Bruce Lee Media, compagnia gestita proprio dalla famiglia di Lee. La figlia Shannon è convinta che la figura di Bruce Lee non sia ancora realmente stata conosciuta al pubblico, e il nuovo biopic si proporrà di scavare più a fondo la personalità dell’attore:

Ci sono stati molti progetti che hanno coinvolto mio padre, ma hanno mancato la comprensione completa della sua filosofia e arte. Non hanno catturato l’essenza delle sue convinzioni nelle arti marziali o nella narrazione. L’unico modo per far si che il pubblico possa comprendere la profondità e l’unicità di mio padre è quello di creare un nostro materiale e trovare partner affini a noi per lavorare. Molti non sanno che Bruce Lee era anche uno scrittore prolifico e un creatore di una propria arte unica e filosofia. Questo è quello che vogliamo mostrare, non solo la sua fisicità nelle arti marziali, ma la profondità del suo carattere e delle sue convinzioni.

Il produttore Lawrence Grey ha dichiarato che al momento sono alla ricerca di un regista e uno sceneggiatore per il progetto, in cui la famiglia Lee sarà direttamente coinvolta.

Fonte: Deadline