Nonostante abbia garantito alla Warner Bros un nuovo franchise di successo che si sta già replicando con un sequel attualmente in fase di riprese, L’Evocazione – The Conjuring, horror del 2013 firmato da James Wan, è stato anche la causa di qualche grattacapo per lo studio al momento alle prese con una denuncia.

 
 

Si tratta dei proprietari della casa in cui è stato in parte girato il film (Harrisville, Rhode Island), Gerald Helfrich e Norma Sutcliffe, che hanno citato in giudizio la WB per dei problemi con fan un po’ troppo accaniti che hanno addirittura assediato la proprietà privata circostante all’abitazione, quasi si trattasse di una meta di villeggiatura.

I proprietari hanno addirittura parlato di minacce di violenza fisica e violazione di proprietà privata da parte di queste persone evidentemente non troppo tranquille.

A dare la notizia ufficiale è EW che però non riporta alcuna replica ufficiale da parte della Warner Bros.

Fonte: Entertainment Weekly