X-Men Apocalypse
- Pubblicità -

Michael Dougherty, tra gli sceneggiatori di X-Men Apocalypse, torna al franchise dei mutanti Marvel e, intervistato da IGN, ha spiegato quale sarà il punto di vista del villain del titolo, interpretato da Oscar Isaac, identificato come una “divinità soprannaturale”.

- Pubblicità -
 

Secondo Dougherty, Apocalisse sarà come una divinità, il primo dei mutanti che in un tempo passato era considerato appunto un dio e idolatrato. Lo stesso si ritrova catapultato in un mondo dove quelli come lui, i mutanti, vengono invece considerati come una minoranza da combattere e da evitare, da opprimere. Qui trovate l’intervista completa.

[nggallery id=1460]

Guarda – X-Men Giorni di un futuro passato: tutte le differenze con il fumetto

Leggi anche – X-Men Apocalypse: Magneto innamorato e paterno

Con Bryan Singer alla regia e allo script, in X-Men Apocalypse tornerà anche Simon Kinberg a scrivere la sceneggiatura che si baserà su una storia di Singer, Kinberg, Michael Dougherty e Dan Harris.

X-Men Apocalypse cover HDInoltre ci sono anche già i primissimi dettagli relativi alla trama del film: il film sarà ambientato una decina di anni dopo Giorni di un Futuro Passato e rappresenta un passo successivo nella storia. L’aver alterato la storia nel film precedente ha causato delle reazioni imprevedibili e incontrollate, e la nascita di un nuovo e potente nemico. Charles (James McAvoy), Erik/Magneto (Michael Fassbender), Raven/Mistica (Jennifer Lawrence), Wolverine (Hugh Jackman) e Hank/Bestia (Nicholas Hoult) saranno raggiunti da Ciclope, Tempesta e Jean Grey e dagli altri X-Men per combattere contro il formidabile menico, una antica e potente forza, determinata a causare un’apocalisse come mai si è verificato nella storia dell’umanità.Oscar Isaac è stato scelto per interpretare Apocalisse. Al cast si aggiungono anche Sophie Turner (Jean Grey), Tye Sheridan (Ciclope), Alexandra Shipp (Tempesta), Kodi Smit-McPhee (Nightcrwaler), Lana Condor (Jubilee), Olivia Munn (Psylocke).

- Pubblicità -