Che il finale de L’uomo d’acciaio abbia generato parecchie polemiche dopo la distruzione di Metropolis a causa del combattimento tra Superman e Zod ormai è storia vecchia. O forse non così tanto, dal momento che il suo regista, Zack Snyder, ha preso parola su Entartainment Weekly per difendere ancora una volta la controversa scelta.

Ci sono altri cinecomic dove scherzano sul fatto che in realtà nessuno si fa mai male. Quelli non siamo noi. Qual è il messaggio? Che va bene che ci sia una massiccia distruzione con zero conseguenze per tutti? Questo era quello di cui parlava anche Watchmen per molti versi. C’era una scena, quella dove Dan e Laurie vengono rapinati. Picchiano i criminali. Io ero come il primo ragazzo, volevo mostrare il suo braccio che si rompeva. Volevo una frattura composta. Non volevo che fosse ‘pulito’. Volevo che tu dicessi ‘Oddio, penso tu abbia ragione. Se hai appena picchiato un ragazzo in un vicolo lui non resterà per terra. Sarà un gran casino“.

Le conseguenze, quindi, secondo le dichiarazioni, si faranno sentire eccome in Batman V Superman. Non ci resta che aspettare per vedere come l’Uomo d’Acciaio affronterà la situazione.

[nggallery id=957]

Ricordiamo che Batman v SupermanDawn of JusticeZack Snyder è stato scritto da Chris Terrio, da un soggetto di David S. Goyer. Nel film saranno presenti Henry Cavill nel ruolo di Superman/Clark Kent e Ben Affleck nei panni di Batman/Bruce Wayne. Nel cast ci saranno anche: Amy AdamsLaurence FishburneDiane LaneJesse EisenbergRay Fisher, Jason Momoa e Gal GadotBatman v SupermanDawn of Justice arriverà nelle sale di tutto il mondo il 6 maggio 2016.