Dopo molte frecciatine su Twitter e su vari canali social, Ryan Reynolds ha ufficialmente commentato l’abbandono della regis di Deadpool 2 da parte di Tim Miller, regista con cui aveva collaborato con successo per la realizzazione del primo film sul Mercenario Chiacchierone.

 

Ecco cosa ha detto Ryenolds: “Mi dispiace molto che se ne sia andato e nessuno ha lavorato a Deadpool più duramente di lui […] So bene quando c’è bisogno di esercitare il controllo e quando devo farmi da parte. Non mi sognerei mai e poi mai di mettermi a discutere a tavolino con Tim Miller per dirgli “Gli effetti speciali di Deadpool devono essere fatti in questo modo!”. Cioè, quell’uomo è un mago degli effetti speciali. Ma ci sono personaggi e toni che conosco molto bene. E, fra le altre cose, sono stato “insieme a Deadpool” più di ogni altra persona in circolazione a parte quelli che hanno ideato il personaggio. Per undici anni ho spinto su per la collina questo masso di Sisifo che finiva sempre per rirotolarmi addosso. Per cui a capo del progetto ci sono, io dall’inizio alla fine.”

L’attore ha anche commentato l’infelicissima prima apparizione di Deadpool sul grande schermo: “È accaduto tutto durante lo sciopero degli sceneggiatori, per cui sono stato io a scrivere tutti i miei dialoghi in X-Men: Le Origini – Wolverine. Voglio dire, nelle indicazioni di regia c’era scritto semplicemente “Arriva Deadpool, parla velocissimo e fa un sacco di battute”. All’inizio del film è molto simile a Wade Wilson in Deadpool, siamo da quelle parti. Ma poi finisce per deviare completamente dal canone per quel che riguarda la sua trasformazione e finisce per essere una versione aberrante di Deadpool che è più un Barakapool con la bocca cucita, le strane lame che gli escono dalle mani, i tatuaggi bizzarri e tutte queste robe. Poi nel film recito per poco tempo, e un altro attore, uno stuntman davvero bravissimo, a fare il grosso del lavoro. Sostanzialmente al tempo lo studio mi disse “Se vuoi interpretare Deadpool questa è la tua possibilità per introdurlo al grande pubblico in questo modo. Se non ti sta bene, lo faremo fare a un altro.”

Deadpool 2: anche Junkie XL lascia la produzione

Diretto da David Leitch, Deadpool 2 vedrà Ryan Reynolds tornare nei pani del Mercenario Chiacchierone della Marvel.