mortal kombat

Secondo Variety, il reboot di Mortal Kombat in produzione alla New Line Cinema ha trovato un regista. Si tratta dell’esordiente Simon McQuoid che sarebbe ancora un fase di trattative.

 

Mortal Kombat sarà basato su una sceneggiatura la cui più recente stesura è stata firmata da Greg Russo. Anche se non si conoscono i dettagli della trama, immaginiamo che il film verterà sul mortale torneo di arti marziali, ma non sappiamo se la fonte del reboot sarà il film di Paul W. S. Anderson oppure la verisone di Annihilation con protagonista Shao Kahn. Anche se Simon McQuoid sarebbe al suo esordio di un lungometraggio, è descritto come uno dei più richiesti giovani registi nei giro.

Mortal Kombat è una serie di videogiochi creata nel 1992 da Midway Games. In seguito al fallimento della Midway, il marchio è stato acquisito dalla Warner Bros.. Dal 2011 i videogiochi della serie sono sviluppati dalla NetherRealm Studios.

Oltre a numerosi videogiochi per diverse piattaforme, dalla serie sono stati tratti due lungometraggi, Mortal Kombat e Mortal Kombat – Distruzione totale, un cortometraggio dal titolo Mortal Kombat: Rebirth, il telefilm Mortal Kombat: Conquest e una serie animata, Mortal Kombat: Defenders of the Realm.

Midway Games ha creato diversi seguiti per le console, computer e Arcade. Uno dei punti salienti della saga di Mortal Kombat è la violenza e ad ogni seguito ha incrementato la brutalità e gli altri valori della serie. Con Mortal Kombat 4 la serie è passata alla grafica tridimensionale, abbandonando così la digitalizzazione dei personaggi. Mortal Kombat: Deadly Alliance è stato il primo a non essere pubblicato per le sale giochi, ma solo per il mercato casalingo. Mortal Kombat: Deception ha introdotto nuove modalità, una simile al gioco Tetris, una di avventura e una di scacchi. In Mortal Kombat: Armageddon sono presenti la Modalità konquista con protagonista Taven e la Modalità Kombat Motori, cioè Motor Kombat. Con Mortal Kombat 9 avviene il reboot della sagaː essa ritorna alle origini con le due dimensioni. Mortal Kombat X introduce i tre stili di combattimento per ogni personaggio e raffina il gameplay e le meccaniche di gioco.