Star Wars

In seguito al recente tentativo di riavviare, dopo oltre 11 anni di assenza dal grande schermo e dal cuore dei fans, la tanto amata saga di Star Wars, ecco subito iniziano a farsi strade le speculazioni e le teorie più disparate circa i nuovi personaggi che nei prossimi anni vedremo nei capitoli successivi a Il risveglio della Forza. E proprio da quest’ultimo capitolo proviene Rey, prima autentica eroina tutta al femminile del franchi se Disney che si è imposta come protagonista principale e subito ha conquistato le attenzione dei nuovi adepti.

 

Proprio riguardo al personaggio di Rey – interpretata da Daisy Ridley – che sono nati alcuni recenti tentativi di indagare e approfondire il personaggio, come accade in un post pubblicato dall’utente The_Playboy su Reddit (e ripreso da Comicbook.com) nel quale si paventa l’ipotesi che Ray sia di discendenza reale. La teoria tiene conto delle numerose sotto-trame che vedono molti membri delle famiglie reali alleati con i Ribelli, e ciò potrebbe essere accaduto anche a Rey. L’utente afferma che:”Sappiamo per certo che alcuni dei monarchi sono sopravvissuti al regime imperiale. E’ a questo punto che la mia teoria entra in gioco. Credo che Rey discenda da una famiglia reale, da un pianeta sconosciuto al pubblico. Il Primo Ordine invase il pianeta natale del Rey e li spazzò via. Forse un gruppo di guardie fedeli riuscì a fuggire con la giovane Rey, e la lasciò sul Jakku per la sua sicurezza“.

Rogue One A Star Wars Story: un lungo trailer esteso

La teoria ha certamente senso, anche se non appare come la spiegazione più specifica riguardo alle origini del Rey e non permette di tracciare con sicurezza un luogo di nascita specifico o una cronologia relativa alla sua nascita. Un altro indizio a sostegno di questa proposta viene da un commentatore sul post, secondo il quale “Rey” significa “re” in spagnolo. Per avere maggiori chiarimenti in merito non resta che attendere il prossimo capitolo nel quale forse alcune di queste teorie potranno avere una conferma o una smentita.

Fonte: screenrant