batman lithgow joker

In un’intervista a Vulture John Lithgow ha rivelato di essere stato considerato per il ruolo di Jack Napier/Joker nel celeberrimo Batman di Tim Burton. L’attore ha raccontato che, a metà degli anni ’80, il regista di Tremors Joe Dante era stato ingaggiato per dirigere il film e Lithgow era la prima scelta di Dante per il ruolo di Joker.

Leggi alcuni fatti poco noti sul Batman di Tim Burton

Altri impegni presero il sopravvento e John Lithgow decise infine di rifiutare la parte:

“Stavo facendo Madame Butterfly a Broadway ed ero entusiasta dello spettacolo. (Batman) avrebbe voluto dire lasciare lo show e passare direttamente al film e dissi ‘Non credo di poterlo fare’. Quanto sono stato stupido? Gli attori non sono necessariamente persone intelligenti.”

All’attore fu offerta un’altra chance e fece un provino per il film di Burton che però fu un disastro e Lithgow stesso dichiarò che fu la sua peggiore audizione:

“Non ho mai raccontato questa storia, ma cercai di fargli pensare che non ero idoneo per la parte, e ci riuscii. Non pensavo che sarebbe stata una gran cosa. Una settimana dopo sentii che volevano incontrare Robin Williams e Jack Nicholson.”

Ora sappiamo tutti che il ruolo fu infine interpretato da Nicholson, per molti una scelta perfetta. Non solo Nicholson guadagnò circa 50 milioni di dollari dal film (tra ingaggio e una percentuale del box-office totale) ma il suo Joker è da molti considerato uno dei migliori super villain della storia del cinema. Per il suo ruolo Jack Nicholson si guadagnò inoltre una nomination per un Golden Globe.

Lithgow rimpiange tuttora di non aver accettato la parte ma ovviamente non possiamo sapere se Batman di Burton avrebbe avuto lo stesso successo senza l’interpretazione di Nicholson.