Il Cavaliere Oscuro

La performance di Heath Ledger nei panni di Joker ne Il Cavaliere Oscuro è entrata nella storia del cinema per diverse ragioni. L’attore è tristemente scomparso, si dice a seguito degli strascichi psicologici dell’interpretare un ruolo così oscuro, ma la sua memoria è rimasta ancora oggi viva e Hollywood l’ha celebrato conferendo alla straordinaria prova d’attore ogni riconoscimento, Oscar compreso.

 

A distanza di anni dall’uscita del film, Christian Bale, protagonista del film di Christopher Nolan e interprete di Batman, ha raccontato a THR i dettagli della sua intensa scena con Heath, al commissariato:

“Come vedete nel film, Batman comincia a picchiare il Joker e capisce che non ha di fronte un cattivo ordinario. Più lo picchia e più a lui sembra piacere. Sembra quasi dargli soddisfazione. E Heath si comportava in una maniera simile. Mi spingeva ad andare avanti. Gli dicevo ‘Sai, credo che vada bene anche se fingo di picchiarti soltanto’ ma lui ‘va’ avanti, va’ avanti’. Sbatteva in giro. C’erano delle piastrelle sulle pareti di quel set, e alcune erano scheggiate a causa del suo sbatterci contro. Il suo impegno era totale.”

CORRELATI:

Il cavaliere oscuro (The Dark Knight) è un film del 2008 diretto da Christopher Nolan e basato su Batman, personaggio dei fumetti creato da Bob Kane e Bill Finger. La pellicola è il seguito di Batman Begins (2005), anch’esso diretto da Nolan, ed è stata preceduta dal film direct-to-video Batman: Il cavaliere di Gotham, raccolta di cortometraggi animati realizzati in stile anime, che coprono l’arco temporale tra i due lavori cinematografici.

Il Cavaliere Oscuro: film e storyboard a confronto – video

In questo film Bruce Wayne, ovvero Batman (Christian Bale), affiancato dal procuratore distrettuale Harvey Dent (Aaron Eckhart) e dal commissario Jim Gordon (Gary Oldman), si trova ad affrontare un folle criminale che si fa chiamare Joker (Heath Ledger). Nel cast figurano anche Maggie Gyllenhaal, Michael Caine e Morgan Freeman.

Il film è stato girato negli Stati Uniti, in particolare a Chicago, e ad Hong Kong. La pellicola ha ricevuto numerose candidature e riconoscimenti, tra cui due premi Oscar, a Richard King per il miglior montaggio sonoro e a Heath Ledger come miglior attore non protagonista (postumo). Nel 2012 è uscito il seguito del film, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, che conclude la trilogia di Nolan.