Rogue One

Abbiamo già discusso di quanto possa essere complicato e costoso ricreare in Computer Grafica gli attori così come è stato fatto in Rogue One A Star Wars Story. Adesso entriamo dentro al processo creativo della Industrial Light and Magic che ha riportato in vita Peter Cushing sullo schermo, nei panni del Grand Moff Tarkin.

 
 

Di seguito vi mostriamo il promo del nuovo episodio di Nightline in cui si parlerà proprio di come è stato costruito il volto di Cushing. Di seguito vediamo Guy Henry, l’attore che ha prestato il corpo a Tarkin, mentre recita con i recettori della mo-cap sul viso, prima che i maghi della ILM intervengano.

Rogue One a Star Wars Story recensione del film

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film sarà certamente ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.

Fonte: Clayton Sandell